Seguici su

Cerca nel sito

Sperlonga, arriva il dissequestro per l’Hotel Grotta di Tiberio

Il provvedimento è scaturito dalla richiesta della difesa durante il dibattimento del processo a seguito della sopraggiunta prescrizione del reato.

Sperlonga – È stato disposto dal giudice Maria Assunta Fosso il dissequestro dell’hotel Grotta di Tiberio. Si tratta della nota struttura alberghiera di proprietà del sindaco di Sperlonga e di suo suocero.

Il provvedimento è scaturito dalla richiesta della difesa durante il dibattimento del processo per lottizzazione abusiva, a carico dei titolari, a seguito della sopraggiunta prescrizione del reato. Il giudice, riconoscendo il venir meno delle condizioni idonee a legittimare la misura cautelare reale, ha revocato il sequestro e ha disposto la restituzione agli aventi diritto.

Il sequestro, lo ricordiamo, era stato richiesto ed eseguito ai sensi del comma 1 dell’articolo 321 del Codice di procedura penale, motivo per cui il giudice monocratico ha accolto l’istanza. Il pubblico ministero Giuseppe Miliano, intanto, ha formalizzato la richiesta di un nuovo sequestro ai sensi del comma 2, ai fini della confisca. Il decreto del giudice, infatti, al momento, tiene conto della sola istanza della difesa.

(Il Faro on line)