Seguici su

Cerca nel sito

Vertenza Opel Fiumicino, Anselmi: “Auspico un dialogo costruttivo”

"La speranza è che l'azienda valuti bene le osservazioni dei lavoratori e instauri un dialogo che porti ad un accordo soddisfacente".

Fiumicino – “Stamane c’è stato un nuovo incontro tra lavoratori ed Opel”. Lo dichiara l’Assessora al Lavoro Anna Maria Anselmi. “A quanto apprendiamo, l’azienda ha fatto alcune proposte che includono ammortizzatori sociali e alcune alternative, anche se non per tutti i dipendenti – spiega Anselmi -. Offerte che possono essere considerate un primo passo dell’azienda. I lavoratori, però, riuniti in assemblea subito dopo l’incontro, hanno rilevato alcune criticità da sottoporre ad Opel in un nuovo incontro che si terrà all’inizio del prossimo mese”.

“Rimaniamo perciò in attesa di questo ulteriore confronto – prosegue l’assessora -. La speranza è che l’azienda valuti bene le osservazioni dei lavoratori e instauri un dialogo che porti ad un accordo soddisfacente”. “Siamo pronti a supportare i nostri 62 concittadini con tutti i mezzi a nostra disposizione, com’è stato finora”, conclude Anselmi.

Sostegno è stato manifestato anche dal delegato del Sindaco al Lavoro Tiziano Patrignani. “Ho partecipato con senso di responsabilità e massima attenzione al consiglio straordinario organizzato dalla nostra amministrazione sulla vicenda di questi 62 lavoratori – commenta -. Purtroppo non l’unica vertenza in atto sul nostro territorio, quotidianamente all’attenzione dell’assessora Anselmi, che ringrazio sempre per il suo impegno.

Per la gravità della situazione che interessa l’intera città, concordo con le proposte di un tavolo permanente sul tema occupazionale e un bacino unico di territorio avanzate in consiglio – conclude Patrignani -: due strade da seguire e perseguire”.