Seguici su

Cerca nel sito

Fiamme Oro Rugby, Guidi: “Con il Rovigo sarà una bella partita”

Prima trasferta di campionato con una squadra molto giovani in campo. Tanto lavoro svolto negli allenamenti rafforza la fiducia

Rovigo – Nuovo impegno stagionale per il XV della Polizia di Stato che domani 27 ottobre alle 15, in occasione del posticipo della seconda giornata del Peroni TOP12, farà visita ai vicecampioni d’Italia della Femi CZ Rugby Rovigo Delta.

Le Fiamme Oro Rugby, che all’esordio in campionato hanno messo in cascina i primi cinque punti della stagione battendo il San Donà, si troveranno di fronte il primo banco di prova importante della stagione e lo faranno mettendo in campo un XV di partenza che avrà dalla sua una media di età particolarmente bassa (poco più di 23 anni): una delle caratteristiche principali del team cremisi, che si è presentato profondamente rinnovato ai blocchi di partenza del TOP12 19-20.

«Dopo il match con il San Donà – ha detto coach Gianluca Guidi – abbiamo lavorato per mettere a punto alcuni di quegli automatismi che non eravamo riusciti a mettere ancora bene a fuoco e il match con i Bersaglieri sarà per noi un momento di verifica importante del lavoro svolto finora. Sono certo che sarà una bella partita per entrambe le squadre, in una cornice, come quella del “Battaglini”, che in Italia ha pochi eguali».

Questo il XV scelto dallo staff tecnico che scenderà in campo domenica: in prima linea, Matteo Nocera sarà in campo dal primo minuto insieme ai confermati Amar Kudin e Stefano Iovenitti, mentre la coppia in seconda linea sarà composta da Cristian Stoian e Ugo D’Onofrio; quello composto da Iacopo Bianchi, Filippo Cristiano e Matteo Cornelli, sarà il terzetto che chiuderà il pacchetto di mischia; giovanissima la cabina di regia che vedrà schierati i due nati nel 1999, Alessandro Fusco e Filippo Di Marco, con Giovanni D’Onofrio e Alessio Guardiano alle ali; i due centri saranno Alessandro Forcucci e Ludovico Vaccari, mentre a estremo sarà la volta del rientrante Maicol Azzolini. In panchina andranno Alain Moriconi, Niccolò Zago,Giuseppe Di Stefano, Andrea Chianucci, Andrea De Marchi, Simone Marinaro, Roberto Quartaroli e Jonathan Malo.

Ad arbitrare il match di domenica sarà l’internazionale Marius Mitrea, coadiuvato dagli assistenti, Angelucci e Roscini, e dal quarto uomo Brescacin.

La probabile formazione

Azzolini; Guardiano, Vaccari, Forcucci, D’Onofrio G.; Di Marco, Fusco; Cornelli, Cristiano (cap.), Bianchi; D’Onofrio U., Stoian; Nocera, Kudin, Iovenitti. A disposizione: Moriconi, Zago, Di Stefano, Chianucci, De Marchi, Marinaro, Quartaroli, Malo

(Il Faro on line)(foto@fiammeororugby)