Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, il Museo Manzù ospita il 56° Festival di Nuova Consonanza

Dario Volante Direttore Artistico: "Il mio obbiettivo è di creare ad Ardea eventi di alto livello perché fanno una grande pubblicità positiva ad Ardea"

Ardea – Il 17 Novembre ore 18:00 il Museo Manzù apre le porte alla prestigiosa Associazione internazionale Nuova Consonanza nell’ambito del suo 56° Festival con un bellissimo concerto degli Arya Sax Trio a Ingresso Libero ponendo Ardea all’interno di un’importantissima rassegna molto attesa a livello internazionale, organizzata con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo e la Regione Lazio.   Tutto questo grazie al sodalizio nato nel 2018 tra il presidente del Centro di cultura domus Danae, Dario Volante, e la direzione di Nuova Consonanza.

“Essendo un musicista – dichiara Dario Volante – mi trovo a collaborare con istituzioni musicali molto importanti e ho sempre cercato di portare ad Ardea queste realtà sia perché il mio obbiettivo è di creare ad Ardea eventi di alto livello sia perché fanno una grande pubblicità positiva al nostro territorio.” 

Nuova Consonanza” è un’associazione culturale musicale senza fine di lucro, le cui linee ispiratrici sono la ricerca delle nuove realtà e tendenze artistiche, produzione di concerti,  documentazione e una particolare attenzione a una linea didattica per le nuove generazioni, trovando concretezza nel Festival internazionale annuale dedicato ai compositori. Collabora con prestigiosi Istituzioni internazionali. Di particolare rilievo in ambito divulgativo e didattico il progetto “De Musica”, dedicato ai giovani compositori provenienti da vari Conservatori italiani ed europei, nel quale si analizzano le tecniche compositive e la prassi esecutiva delle musiche dei compositori invitati e delle opere programmate.

Si sono succeduti negli anni i compositori:  1999 David Lang (USA), 2000 Louis Andriessen (NL), 2001 Pascal Dusapin (F), 2002 Ivan Fedele (I), 2003 Ennio Morricone (I), 2004 Brice Pauset (F), 2004 Helmut Lachenmann (D), 2007 Gavin Bryars (GB), 2008 Alvise Vidolin,  2009 Salvatore Sciarrino (I), 2010 Beat Furrer (D), 2011 Philippe Manoury (F), e molti altri.  

Il gruppo Arya Saxophone nasce nel Gennaio del 2017, nella classe del Conservatorio O. Respighi di Latina del M° Daniele Caporaso, componente anche del quartetto di sassofoni Apeiron Sax Quartet

Simone Vecciarelli, Marcos Palombo e Matteo Di Prospero hanno al loro attivo concerti per importanti istituzioni italiane quali MIUR Ministero Della Pubblica Istruzione e TAR di Latina.  Nel dicembre 2017 nasce la collaborazione con Claude Delangle, sassofonista di fama mondiale e docente del Conservatorio Superiore di Parigi, per l’incisione e l’esecuzione in prima assoluta del quintetto “Now’s The Sax” di Fausto Sebastiani.  Nel gennaio 2018 il gruppo si esibisce nella Sala della Conciliazione del Palazzo del Laterano di Roma, in collaborazione con l’AFAM e Città del Vaticano. L’Arya saxophone quartet è vincitore inoltre di importanti concorsi di musica da camera come il Concorso Nazionale “Giulio Rospigliosi” di Lamporecchio e il Concorso Internazionale “Melos” di Roma. 

Un concerto assolutamente da non perdere con un programma molto particolare che lascerà il pubblico piacevolmente sorpreso dall’accostamento del sax con la musica composta del XVII e XVIII secolo fino ai giorni nostri: Arcangelo Corelli, Friedrick Kulauh, Ludwig Van Beethoven, Paul Hindemith, Barry Cockroft, Pedro Iturralde, Jean Denis Michat