Seguici su

Cerca nel sito

Coppa Italia, la Pescatori Ostia ai sedicesimi di finale

Grande partita dei gialloverdi che replicano la vittoria dell'andata. Al ritorno in casa sono ancora loro a gioire. Si vola al prossimo turno di Coppa. Domenica derby con l'Atletico Acilia

Ostia – Roboante 4 a 1 della Pescatori che, nel retour match dei 32mi di finale di Coppa Italia di Promozione, non fa sconti all’Ostiantica, già sconfitta 3 a 0 all’Aldobrandini, e con 7 gol in due partite vola meritatamente ai 16mi di finale.
Apre la festa gialloverde Marinucci, bravo a concludere da pochi passi e a battere Romeo per l’1 a 0 della Pescatori, che chiude la prima frazione avanti nel punteggio.

L’Ostiantica resta in 10, ad inizio ripresa, per il rosso estratto nei confronti di Caruso Ceci, e la Pescatori aumenta il suo vantaggio (già consistente dopo il tris dell’andata), andando a segno con Schiavoni. Taroni prova a suonare la carica per i bianconeri ospiti, ma Sesta, con il 3 a 1 e Rossini, con il poker finale, regalano un altro pomeriggio di festa ai ragazzi di Cristian Lodi.

Pescatori meritatamente ai 16mi di finale, e ora per i gialloverdi c’è l’attesa di un altro derby stagionale, contro l’Atletico Acilia al San Giorgio domenica 3 novembre.
Andrea Di Paolo (Ufficio Stampa Pescatori Ostia) :
“Arriviamo da una settimana di scarico. Con il mister abbiamo lavorato tanto. Eravamo convinti di venire qui e di fare nostra anche questa partita. Dimostrare che i tre gol dell’andata non erano stati segnati a caso. La prestazione è stata bella e abbiamo fatto quello che ci ha chiesto l’allenatore. Abbiamo una squadra che quest’anno sta andando molto bene. Per questo ritorno rientrava anche Schiavoni dopo un infortunio al ginocchio, io pure dopo un mese di stop.. venivamo da tanti problemi fisici avuti, ma siamo andati abbastanza bene. Simone Vacchelli non ha giocato (e lo saluto) è a casa con il mal di gola.. ma quando gioca con la maglia numero 10 segna sempre”. Per quanto riguarda la partita di domenica prossima in campionato, il capitano aggiunge: “E’ una bella  squadra. Giocano insieme da tanto ed è una compagine quadrata. Andiamo lì senza paura e con la nostra sfrontatezza. Mostreremo il nostro gioco come abbiamo fatto nelle altre trasferte e partite. Noi diamo sempre il massimo. Speriamo vengano ancora i tre punti e proseguire questo percorso fantastico che abbiamo cominciato”.
(Il Faro on line)