Seguici su

Cerca nel sito

Licenziamenti Opel a Fiumicino, alla Camera passa la mozione della Lega

De Vecchis: "Invito gli onorevoli alla marcia del lavoro che stiamo organizzando per il 16 novembre a Fiumicino"

Roma – Il Governo si impegna “ad adottare ogni utile iniziativa per scongiurare il rischio di una grossa crisi occupazionale nel territorio di Fiumicino, valutando tutte le possibili ipotesi di ricollocazione lavorativa degli operai coinvolti nella decisione aziendale di chiusura della stabilimento di Opel di Fiumicino“.

A Montecitorio è stato accolto l’Ordine del giorno presentato dalla Lega, di cui Zicchieri Francesco, Vice presidente della Lega alla Camera è il primo firmatario, sulla chiusura dello stabilimento di Parco Leonardo, dove sono coinvolti 62 operai.

“Ringrazio i parlamentari della Lega, in particolare Francesco Zicchieri, Claudio Durigon, Sara De Angelis e Francesca Gerardi, per la sensibilità rivolta si dipendenti Opel di Fiumicino e invito gli onorevoli alla marcia del lavoro che stiamo organizzando per il 16 novembre a Fiumicino”, il commento del senatore William De Vecchis.

(Il Faro online)