Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

L’Aprilia sul cammino dell’Ostiamare, Esposito: “Partita tosta ma vogliamo dare continuità ai risultati”

E’ il difensore centrale a presentare la partita della decima giornata. Trasferta delicata in calendario per i biancoviola. Anche Lorenzo Vasco ne parla. Gruppo e tecnica di gioco ci sono, tutto è possibile

Ostia – Hanno parlato i due ex alla vigilia della partita con l’Aprilia, che si svolgerà domani pomeriggio al Quinto Ricci. In trasferta l’Ostiamare cerca il suo sesto risultato utile consecutivo. Sono terzi nel Girone G i biancoviola a 20 punti. Davanti prima Latte Dolce e poi la grande Turris di stagione.

Ci saranno anche le sarde sul cammino dei Gabbiani. Dopo l’Aprilia, arriveranno proprio i padroni del campionato a Ostia e poi fuori casa i ragazzi di Scudieri andranno a giocarsela con il Latte Dolce oltre il Mar Tirreno. Ma non solo. Anche il forte Cassino in questo mese pieno e impegnativo. Ma bisogna pensare una partita alla volta. Lo dichiara Giovanni Esposito. Come riportato  dall’Ufficio Stampa dell’Ostiamare il difensore lidense ammette: “Sarà un mese fondamentale per noi. Prepariamo una partita alla volta come facciamo sempre. Adesso pensiamo solo al Quinto Ricci”. E lui ci penserà in modo particolare probabilmente. Sarà la sua gara dell’ex domenica in trasferta. Ma come sottolineato anche da Lorenzo Vasco, accanto a lui durante l’intervista, c’è solo l’Ostiamare adesso. E bisogna continuare a spingere avanti.

Non è facile questo campionato e non sarà semplice affrontare quattro partite così delicate in un solo mese, ma il gruppo si stringe e tutto diventa possibile: “Sappiamo della nostra forza. Stiamo facendo un buon lavoro in fase difensiva”. Sette reti subite su 15 realizzate. La difesa dell’Ostiamare è una delle migliori in stagione e la classifica parla chiaro: “Mi piace come giochiamo. Il gruppo c’è. La cosa più importante”. Gli fanno eco le parole di Vasco. Giovanissimo e talentuoso centrocampista. E’ stato proprio Esposito a portarlo ad Ostia e Lorenzo lo ringrazia pubblicamente: “La mia avventura all’Ostiamare è iniziata grazie a Giovanni Esposito che mi ha portato qui ad allenarmi, mi sono trovato molto bene sin dall’inizio. Ho trovato un gruppo affiatato e unito”. Non si aspettava di trovare una compagine così affiatata. Ma ad Ostia è abitudine, come hanno dimostrato storie e partite passate.

L’Aprilia sta solo a tre punti dietro. Quelli che basteranno al team di Greco per acchiappare l’Ostiamare in graduatoria qualora dovesse uscire sconfitta dal Quinto Ricci. E allora non bisogna mollare e crederci fino alla fine: “Andremo ad affrontare un avversario tosto che lotta per le zone nobili della classifica – sottolinea Esposito – ce la giocheremo a viso aperto come ogni domenica”.

5 vittorie consecutive per l’Ostiamare. E i Gabbiano vogliono continuare il volo verso le cime alte della classifica. Domani sarà il campo a parlare, lontani da Ostia ma compatti in campo. Per provare a gioire ancora.

Giovanni Esposito

“Partita importante per noi. Cercheremo di dare continuità agli ottimi risultati avuti sino ad oggi. Non sarà facile, andremo ad affrontare un avversario tosto che lotta per le zone nobili della classifica. Ce la giocheremo a viso aperto come ogni domenica. Sappiamo della nostra forza. La difesa è un valore aggiunto. Stiamo facendo un buon lavoro in fase difensiva. Gli attaccanti pressano quando le squadre avversarie cominciano da  dietro. Siamo sempre belli compatti stretti. Fanno fatica a segnarci. Merito di tutti”. Aprilia, Turris in casa, Latte Dolce in trasferta e poi Cassino ancora fuori Ostia. Tour de force per i biancoviola nelle prossime giornate di campionato. Esposito chiarisce: “Sarà un mese fondamentale per noi. Prepariamo una partita alla volta come facciamo sempre. Adesso pensiamo solo al Quinto Ricci, in seguito penseremo anche alle altre sfide. Tutti scontri diretti”.

Lorenzo Vasco

“La mia avventura all’Ostiamare è iniziata grazie a Giovanni Esposito che mi ha portato qui ad allenarmi, mi sono trovato molto bene sin dall’inizio. Ho trovato un gruppo affiatato e unito. Difficile trovarne. Con Mister Scudieri mi sono trovato subito bene. Mi ha parlato molto prima di firmare. Mi piace come giochiamo. Il gruppo c’è. La cosa più importante”. Come Giovanni anche Vasco giocherà la gara dei ricordi domenica. Entrambi ex dell’Aprilia. Lorenzo risponde: “Il passato ormai è alle spalle, adesso sono qui a Ostia. Sarà una grande partita e dobbiamo restare concentrati e fare bene la gara come sempre. Sappiamo che in nostri avversari sono molto organizzati. Ci siamo preparati bene per questa sfida”.

(Il Faro on line)(foto@ClaudioSpadolini)