Seguici su

Cerca nel sito

Stupro in discoteca, arrestato a Fiumicino un buttafuori tunisino

L'uomo è considerato uno dei responsabili della violenza sessuale a carico di una ragazza a maggio scorso nella discoteca Factory di Roma

Più informazioni su

Fiumicino – E’ stato arrestato appena arrivato a Fiumicino il buttafuori tunisino considerato uno dei responsabili della violenza sessuale a carico di una ragazza avvenuta a maggio scorso nella discoteca Factory di Roma. Ricordiamo che una ragazza denunciò di essere stata violentata da tre persone nella discoteca a piazzale dello Stadio Olimpico, uno dei ritrovi più famosi tra i ragazzi di Roma nord.

L’uomo, 35 anni, era infatti rientrato in Tunisia subito dopo lo stupro e nella serata di ieri, certo che le acque si fossero calmate per il trascorrere del tempo, è sbarcato all’aeroporto Leonardo da Vinci, dove ad attenderlo c’erano gli agenti della Squadra Mobile di Roma, in collaborazione con la Polizia di Frontiera di Fiumicino.

L’uomo è finito in manette arrestato in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma.

 

Più informazioni su