Seguici su

Cerca nel sito

Alessandria, esplode un edificio: morti tre vigili del fuoco – VIDEO

Prende sempre più corpo l'ipotesi che la fuga di gas potrebbe essere di origine dolosa

Alessandria - Sono salite a tre le vittime dell'esplosione verificatasi la scorsa notte in un cascinale di Quargnento, nell'alessandrino. Poco fa è stato rintracciato anche il corpo del vigile del fuoco disperso.

Il bilancio della tragedia è così di tre pompieri morti e tre feriti, tra cui due vigili del fuoco e un carabiniere. Questi ultimi non sarebbero in pericolo di vita.

L'ipotesi dolosa

Prende sempre più corpo l'ipotesi che la fuga di gas potrebbe essere di origine dolosa. Durante i primi rilievi sul luogo della deflagrazione, a quanto apprende l'Adnkronos, sarebbero stati trovati dei dispositivi di innesco.

"Siamo sconcertati dalla tragedia che ha colpito tre Vigili del Fuoco a Quargnento. Siamo vicini alle loro famiglie, agli altri colleghi e al carabiniere rimasti feriti. Si sta verificando addirittura la possibile natura dolosa dell'esplosione". Lo dichiara il Vice Ministro dell'Interno Matteo Mauri.

"Si dimostra ancora una volta - aggiunge il Vice Ministro - la pericolosità del loro lavoro, lo spirito di sacrificio che contraddistingue il Corpo e di quanto sia fondamentale il loro impegno per la sicurezza dei cittadini. Lo ha detto recentemente il Ministro Lamorgese e non posso che confermarlo dicendo che il Governo sarà conseguente nel valorizzare il Corpo dei Vigili del Fuoco nella consapevolezza della sua importanza".

(Il Faro online)