Seguici su

Cerca nel sito

“Potere al Popolo Castelli Romani e Litorale Sud”, si oppone alla ricostruzione dell’impianto Tmb

Potere al Popolo Castelli Romani è e sarà a fianco dei cittadini e dei comitati contro le scelte scellerate della Regione Lazio guidata da Zingaretti

Ardea – Potere al Popolo Castelli Romani e Litorale Sud dichiara una netta opposizione al progetto di «ricostruzione dell’impianto TMB (Trattamento Meccanico Biologico)» – inserito nel nuovo «Piano regionale di gestione dei rifiuti della Regione Lazio – gestito da una società di Cerroni.

Il piano regionale sui rifiuti approvato all’unanimità dalla giunta regionale guidata da Zingaretti, la Direzione regionale rifiuti ha approvato in data 31 ottobre 2019 il ripristino dell’impianto di Trattamento Meccanico Biologico (TMB) della discarica di Roncigliano, affidando l’incarico alla società Colle Verde srl, con sede nel comune di Eraclea (VE) – comune sciolto nel 2019 per infiltrazioni della camorra – costituita ad hoc il 23 marzo 2017.

L’impianto di Albano è destinato a trattare i rifiuti di Roma Capitale. Sul “Piano regionale di gestione dei rifiuti della Regione Lazio” approvato dalla Giunta regionale di Zingaretti (PD) l’Amministrazione comunale (M5S) di Ardea non ha ancora detto nulla!

Potere al Popolo Castelli Romani e Litorale Sud è e sarà a fianco dei cittadini e dei comitati contro le scelte scellerate della Regione Lazio guidata da Zingaretti che condannano Ardea a diventare la pattumiera di Roma Capitale. Potere al Popolo Castelli Romani e Litorale Sud invita tutti i cittadini, i comitati l’Amministrazione rutula a partecipare al prossimo appuntamento organizzato dal Coordinamento NOINC per venerdì 8 novembre 2019 alle ore 17,30 a Villaggio Ardeatino.

Lo dichiara in un Comunicato Stampa il movimento “Potere al Popolo Castelli Romani e Litorale Sud”.

(Il Faro online)