Seguici su

Cerca nel sito

Le Rubriche di Il Faro Online - Gambling

Scommesse online all’estero, è una strategia sicura?

Ci sono un paio di trucchi e di precauzioni da seguire per scegliere quelli giusti

Più informazioni su

In Italia aumentano sempre di più le persone che scommettono. Come dar loro torto? Lo sport entusiasma ed emoziona, e le scommesse sono un ottimo metodo per provare a guadagnare qualcosa semplicemente seguendo un evento che piace e diverte. Inoltre, la scommessa rende tutto più elettrizzante e adrenalinico, quindi perché non farlo?

Andare di persona in un luogo fisico dove scommettere è possibile, ma una soluzione alternativa più pratica e veloce è quella di scommettere direttamente da casa, dal proprio tablet, computer o cellulare. Le scommesse online presentano quindi dei vantaggi, ma bisogna saper scegliere bene il bookmaker, ovvero una persona (o, per meglio dire, un’agenzia) autorizzata alla riscossione di scommesse su vari eventi sportivi e che agisce nella piena legalità e nel rispetto della legge.
Poiché svariati sono i bookmakers stranieri, è necessario controllare che siano sicuri.

Ci sono un paio di trucchi e di precauzioni da seguire per scegliere quelli giusti. Vediamo quali sono.

Bookmaker straniero: sicuro e legale

Per riconoscere un bookmaker straniero sicuro, la primissima cosa da controllare è che abbia una certificazione italiana che lo attesti. Questa concessione viene data dall’AAMS, Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.
Se un bookmaker non è autorizzato ad operare in Italia da questo tipo di certificazione, purtroppo non è legale, ed è meglio quindi scegliere un altro sito.

Un altro requisito è che il sito sia dotato di sistemi di sicurezza interni, che garantiscano l’effettuazione delle operazioni di deposito da parte degli utenti in tranquillità.
Sempre restando in tema di pagamenti, questi devono poter essere compiuti tramite sistemi di pagamento differenti e tracciabili: carte di credito o debito, PostePay, e, primo fra tutti, PayPal. Dev’essere, quindi, possibile depositare e prelevare come meglio si preferisce, scegliendo tra vari metodi.

Oltre a questo, un buon sito di scommesse promuove il gioco responsabile. Al momento della registrazione, generalmente, il bookmaker permette di impostare una quota massima da poter scommettere. Essa è modificabile, ma risulterà cambiata solo dopo qualche giorno o una settimana, così sarà più difficile perdere il controllo.
Un bookmaker straniero sicuro e legale fornisce ai propri giocatori tutte queste garanzie. Se non le assicura, la scelta più saggia è cercare un sito più affidabile.

Chiarezza e assistenza, per scommettere facilmente

Un buon sito di scommesse straniero deve garantire chiarezza e risultare semplice e intuitivo. Se la grafica è troppo complicata e macchinosa, l’esperienza di gioco sarà fonte di stress. Dev’essere, quindi, facile poter individuare l’area per depositare e prelevare, come piazzare una scommessa e così via.

Logicamente, anche il regolamento dovrà essere semplice e di chiara lettura, pure per chi si avvicina al mondo delle scommesse per la prima volta. È preferibile, quindi, che non ci siano troppi termini tecnici, che possono risultare di difficile comprensione.

Per qualsiasi problema o difficoltà si dovesse riscontrare, è indispensabile poter ricevere un aiuto immediato: i bookmaker devono garantire uno o più sistemi di assistenza, rigorosamente in italiano. Si potrà ricevere l’aiuto che serve chiamando a un numero di telefono, scrivendo una mail o tramite una live chat, cioè una chat che permette di avere una conversazione scritta diretta con un operatore (questo è probabilmente il sistema più semplice e veloce da usare). Avere un’assistenza efficace permette di giocare più serenamente, in quanto si è sicuri di poter chiarire i propri dubbi nel giro di poco tempo.

Inoltre, registrarsi al sito non dovrà essere troppo complesso. Sarà sicuramente necessario fornire i propri dati personali e, in base alla legge antiriciclaggio presente in Italia, sarà richiesto l’invio di una copia di un documento di riconoscimento. Ciò permetterà di convalidare il conto gioco e di riscuotere le eventuali vincite.

Divertimento garantito con varietà, vincite e bonus

Piazzare le scommesse dev’essere un divertimento, è quindi importante non annoiarsi mai. Proprio per questo motivo, un buon bookmaker offre una vasta gamma di eventi sportivi sui quali è possibile scommettere (eventi di calcio, tennis, nuoto, ippica, atletica, moto GP, Formula 1, pallavolo e così via). Inoltre, propone non solo scommesse (che possono essere fatte anche live o da dispositivi mobili nei bookmaker migliori), ma anche altri tipi di giochi, come slot-machines, bingo, lotto, casinò, poker (per citarne alcuni).

Le eventuali vincite devono poter essere riscosse subito. Al momento di una vincita, il bookmaker deve pagare tempestivamente e in modo puntuale: ciò aiuta il giocatore ad avere fiducia nei confronti del sito che ha scelto, rassicurandolo.

Oltretutto, un buon bookmaker promuove la fidelizzazione dei giocatori che lo scelgono. Per questo motivo, molti offrono vari tipi di bonus: ai nuovi giocatori, dei bonus di benvenuto, per i quali, effettuando un deposito o una scommessa di una somma su un determinato tipo di evento, è possibile ricevere dei soldi da scommettere, dei giri gratuiti nel casinò o altri simili. In più, ci sono ulteriori tipologie di bonus riservati ai clienti fedeli, che sono iscritti al bookmaker da più tempo e che, in questo modo, vengono premiati e fidelizzati ulteriormente.

Riassumendo, ecco il decalogo per scegliere un buon bookmaker straniero:

  • Essere autorizzato dall’AAMS
  • Avere dei sistemi di sicurezza interni
  • Pagamenti e prelievi sicuri e tracciabili
  • Promozione del gioco responsabile
  • Registrazione semplice
  • Chiarezza del sito e del regolamento del bookmaker
  • Assistenza efficace e veloce in italiano
  • Possibilità di scegliere tra vari eventi e tipi di giochi
  • Pagamento delle vincite puntuale e tempestivo
  • Bonus rivolti sia ai nuovi giocatori che ai veterani.

È quindi sicuro scommettere online all’estero? La risposta è sì, l’importante è farlo su bookmakers certificati.

Più informazioni su