Seguici su

Cerca nel sito

Black Friday 2019, cresce la fiducia dei consumatori

una tradizione importata dagli Stati Uniti, dove ogni anno, durante l'ultimo venerdì di novembre, quasi tutti i negozi istituiscono una giornata di sconti eccezionali

Più informazioni su

L’evento commerciale più atteso dell’anno, il Black Friday, è ormai alle porte e per le aziende, così come per gli utenti, le aspettative sono sempre molto alte. Per chi ancora non lo sapesse, il Black Friday è una tradizione importata dagli Stati Uniti, dove ogni anno, durante l’ultimo venerdì di novembre, quasi tutti i negozi istituiscono una giornata di sconti eccezionali. Lo scopo è quello d’incentivare i consumi in vista del Natale, offrendo ai consumatori l’opportunità di acquistare prodotti scontati anche del 70% per un periodo di tempo limitato. Alle nostre latitudini, in genere, le promozioni del Venerdì Nero si estendono per tutto il weekend e rappresentano un’ottima occasione per poter anticipare i regali di Natale, risparmiando cifre davvero considerevoli soprattutto su determinate categorie merceologiche. In Italia, inoltre, ogni anno si registra un incremento degli acquisti, a testimonianza della fiducia dei consumatori in questo genere d’iniziative.

In virtù di tale situazione, la startup italiana Piucodicisconto.com, specializzata nella pubblicazione di coupon e codici sconto per i più importanti negozi online, ha voluto realizzare un sondaggio tra i propri utenti per conoscere le loro opinioni e aspettative in vista del Black Friday 2019, che si terrà il prossimo 29 novembre. Secondo i dati raccolti, nel 2018 sono stati 3.550.000 i visitatori che hanno effettuato almeno una ricerca relativa al Black Friday. Un risultato molto positivo se si pensa che nel 2017, durante lo stesso periodo, si erano registrate soltanto 2.740.000 ricerche, con un incremento ancor meno significativo rispetto alle 2.240.000 del 2016. In base ai risultati del sondaggio, che ha coinvolto oltre 1.000.000 di persone, si stima che nel 2019 vi possa essere un’ulteriore crescita del 20%, pari ad almeno 4.300.000 ricerche uniche.

La fiducia dei consumatori è dunque in costante crescita e ciò è merito, in gran parte, dell’incremento generale degli acquisti online, che si stanno affermando sempre di più non soltanto tra i cosiddetti “nativi digitali”, ma anche tra le generazioni più mature.

Prima di andare a snocciolare tutti i dati emersi dal sondaggio di Piucodicisconto.com, tuttavia, è necessario conoscere meglio i meccanismi commerciali che si nascondono dietro alle promozioni del Black Friday, al fine di comprenderne meglio l’efficacia.

Perché durante il Black Friday i prezzi sono così bassi?

Il Venerdì Nero dello shopping cade sempre il giorno successivo alla festa del Ringraziamento, ma anche un mese prima del Natale, e non si tratta di una coincidenza. Questa giornata serve infatti a dare il via al periodo forse più redditizio per le attività commerciali: quello della corsa ai regali natalizi.
Incentivare i consumi in vista del Natale è sempre stato fondamentale, per questo motivo, negli USA, fin dagli anni ’20 del secolo scorso, parecchi negozi hanno iniziato a proporre degli sconti particolari durante l’ultimo venerdì di novembre. La catena di abbigliamento Macy’s è stata la prima ad avviare la tradizionale giornata di sconti di fine novembre, seguita, negli anni a venire, da diverse altre insegne del settore. Soltanto negli anni Ottanta, tuttavia, il Black Friday raggiunge le proporzioni globali che oggi conosciamo, grazie anche alla diffusione dei grandi magazzini e dei centri commerciali. Negli ultimi 40 anni, questa tradizione si è man mano diffusa anche in Europa e in Italia, raccogliendo sempre più consensi sia da parte dei consumatori, che dei commercianti.

Sondaggio sul Black Friday: ecco le opinioni degli italiani

Il sondaggio sul Black Friday promosso sul portale Piucodicisconto.com, ha permesso di rilevare le opinioni degli italiani sulla reale convenienza di questa iniziativa commerciale, offrendo notevoli spunti di riflessione. Agli utenti del famoso portale di scontistica sono state poste 4 semplici domande:

  • Pensi di acquistare online durante il Black Friday?
  • Pensi di programmare gli acquisti prima del Black Friday?
  • Pensi che le offerte del Black Friday siano davvero convenienti?
  • Quale budget riserverai per gli acquisti del Black Friday?

Il sondaggio, che è stato realizzato attraverso una pagina dedicata appositamente al Black Friday, ha coinvolto oltre 1000 persone e raggiunto più di 1.000.000 di visualizzazioni durante il periodo di rilevamento. La parte più interessante, però, sono le risposte fornite dai consumatori italiani alle singole domande, che andremo di seguito ad approfondire.

Pensi di acquistare online durante il Black Friday?

Il 91,2% degli utenti intervistati ha risposto a questa domanda con un deciso “sì”. Un dato indicativo, che testimonia come ormai il Black Friday sia diventato un appuntamento fisso e immancabile per tantissimi italiani. Soltanto l’1,8% del campione ha mostrato una totale indifferenza alla celebre giornata di sconti, mentre più marcata è la percentuale d’indecisi. Quest’ultima rappresenta forse il target principale per le aziende, che hanno tutto l’interesse a intercettare anche quegli utenti che magari non conoscono ancora il Black Friday o hanno dei dubbi in merito alla convenienza delle offerte proposte durante tale evento. D’altro canto, però, il dato fondamentale è il consenso che questa giornata di sconti eccezionali ha già riscosso, come si evince anche dalle risposte fornite alla seconda domanda del sondaggio.

Pensi di programmare gli acquisti prima del Black Friday?

A questa domanda ha risposto in modo affermativo il 74,9% degli utenti. Quasi 3/4 degli intervistati hanno dunque in programma di effettuare degli acquisti o hanno già scelto quali prodotti comprare durante il prossimo Black Friday 2019. Considerevole è anche la percentuale di utenti che intende anticipare l’acquisto dei regali di Natale di qualche settimana, con l’obiettivo di risparmiare o di effettuare più acquisti con il budget prefissato.
Per i commercianti, probabilmente, il dato più importante è ancora una volta quello relativo agli utenti indecisi o reticenti, che in questa domanda rappresentano il 25,1% del totale. Quest’ultimi affermano di non aver programmato alcun acquisto, ma si dicono pronti ad approfittare, eventualmente, delle migliori offerte del Black Friday.

Pensi che le offerte del Black Friday siano davvero convenienti?

Su questa domanda i consumatori italiani hanno pochi dubbi: il 94,1% di essi ha risposto in modo affermativo, sottolineando ancora una volta quali siano le sensazioni in merito alle offerte del Venerdì Nero. Nel corso degli ultimi anni, infatti, molti consumatori hanno avuto l’opportunità di valutare l’effettiva convenienza degli sconti del Black Friday e il crescente interesse per questa iniziativa appare quindi giustificato. Gli utenti scontenti o non del tutto soddisfatti rappresentano invece il 5,9% del campione; un dato comunque significativo, che dimostra come vi sia ancora da lavorare per raggiungere la piena soddisfazione dei consumatori.

Quale budget riserverai per gli acquisti del Black Friday?

L’ultima domanda è probabilmente la più significativa per i commercianti. Da quest’ultima, infatti, si capisce quali saranno gli obiettivi di spesa dei consumatori italiani in vista del Black Friday. Su questo aspetto si denota un certo equilibrio tra le differenti soglie di spesa prese in considerazione, a testimonianza di come le offerte del Black Friday attirino più o meno ogni tipo di acquirente. Dal sondaggio, infatti, emerge che il 27,5% degli utenti intervistati metterà da parte non più di 100€ per gli acquisti del Black Friday, mentre il 26,5% potrebbe spendere fino a 200€. Più basse sono le percentuali dei budget medio alti, con il 15,9% dell’utenza che intende spendere non oltre 300€ e soltanto l’1,9% interessata a investire fino a 400€. Più numerosi, invece, sono gli utenti disposti a spendere fino a 500€; i quali rappresentano oltre il 21% del campione.

Molti consumatori, dunque, preferiscono aspettare il Black Friday per effettuare gli acquisti più importanti, in particolare nel settore della telefonia, degli elettrodomestici e della tecnologia in generale. Tecnologia che, da sempre, è la categoria interessata dagli sconti del Cyber Monday; la giornata ormai universalmente considerata come l’alter ego del Black Friday.

Cos’è il Cyber Monday?

Il Cyber Monday è un’eccezionale giornata di sconti, prevista quest’anno per il 2 dicembre, dedicata quasi esclusivamente alla tecnologia e all’elettronica di consumo. Essa cade il lunedì successivo al Venerdì Nero e rappresenta l’occasione migliore per portare a casa i più ambiti gadget tecnologici a prezzi eccezionalmente ridotti. Un’ulteriore opportunità per effettuare dei regali di Natale di sicuro gradimento, con un occhio di riguardo per il portafoglio.

Il Lunedì Cibernetico, tuttavia, è un’iniziativa relativamente recente. Nasce infatti nel 2005, quando la National Retail Federation (NRF), la più grande associazione dei commercianti degli Stati Uniti, organizza la prima edizione, coinvolgendo i grandi colossi dell’e-commerce come Amazon e Walmart.  Anche in Italia, questa giornata è ormai entrata nella cultura popolare, tanto da essere attesa e seguita al pari del Black Friday. Gran parte del merito, naturalmente, è da attribuire alla spinta delle grandi catene di elettronica come Mediaworld, Trony o Unieuro, senza dimenticare i colossi dell’e-commerce come eBay, ePrice e la stessa Amazon, che da sempre sono tra i principali promotori delle offerte del Cyber Monday.

Più informazioni su