Seguici su

Cerca nel sito

Italia Cup Napoli, netta supremazia delle Fiamme Gialle di Gaeta

Primo appuntamento a Napoli vede vittoriosi gli atleti gialloverdi del IV Nucleo. Gallo tre volte sul primo gradino

Napoli – Si è conclusa ieri, nello specchio d’acqua antistante Castel dell’Ovo, la prima tappa dell’Italia Cup 2020 della classe Laser con un netto predominio dei velisti delle Fiamme Gialle di Gaeta, i quali si sono imposti sin dalle prime regate, caratterizzate da vento forte e mare formato, che ha messo in serie difficoltà organizzatori e regatanti, tanto da costringere il comitato ad annullare le prove di sabato.

L’importante manifestazione organizzata dal “Molosiglio Sail Center”, comitato che unisce Marina Militare Italiana, Lega Navale di Napoli, Circolo Canottieri e la Scuola di Vela di Mascalzone Latino, ha visto sfidarsi ben 400 i timonieri che si sono confrontati in tre giorni di prove molto intense che confermano ancora una volta il Golfo di Napoli, un campo di regata estremamente tecnico.

Il team delle Fiamme Gialle, reduce dagli eccellenti risultati ottenuti ai recenti Campionati Italiani disputati sul Garda, impone la netta supremazia nelle classi olimpiche maschili e femminili, grazie agli eccellenti risultati di Marco Gallo (tre primi posti su cinque prove), seguito dall’ottimo Gianmarco Planchestainer, che conclude in seconda posizione ad un solo punto dal leader; terzo posto per il messicano Yanic Gentry.

Bene anche Silvia Zennaro, che chiude le regate a pari punti con la prima Matilde Talluri (Circolo Nautico Livorno), la quale per il migliore scarto vince la rassegna napoletana; terzo posto per la neo Campionessa Italiana – Joyce Floridia, a soli due punti dalle prime.

LINK RISULTATI:

https://www.italialaser.org/eventi/1-italia-cup-2020-napoli/

(Il Faro on line)