Seguici su

Cerca nel sito

Pescatori Ostia in festa al 95′, Mister Lodi: “Felici per la vittoria, ma sprechiamo troppo”

21 punti in classifica a ridosso delle grandi. Una stagione in risalita per i gialloverdi. Ma ancora ci sono accortezze da aggiustare in campo, lo dice l’allenatore dopo la vittoria sulla Virtus Ardea

Più informazioni su

Ostia – La stagione della rinascita, in casa Pescatori, continua con grandi risultati, dai più piccoli ai più grandi. Oltre alle belle vittorie di Juniores (di mister Desideri, alla terza consecutiva), Under 17 e Under16, dei tecnici Nardone e Faraco, è arrivata la gioia casalinga della Prima Squadra di Mister Lodi.

All’ultimo respiro, al minuto 95′, il calcio di rigore concesso dal direttore di gara, regala il successo ai gialloverdi, con Marinucci implacabile dal dischetto. Battuta la Virtus Ardea al termine di una gara ricca di emozioni e di qualche “colpo proibito” di troppo.

Infatti, dopo aver trovato la rete del vantaggio con De Nicola (dopo svariate occasioni non capitalizzate), imbeccato perfettamente da Di Cori al 31′ del primo tempo, nella ripresa si accende la gara, ma in negativo, con una rissa che porta ad una tripla espulsione. Due i calciatori allontanati nella Pescatori, Davi e Ceccon, uno nell’Ardea, Siciliano.

Dopo aver ristabilito la calma, la terna arbitrale, diretta dal signor Valzano di Roma uno, fa riprendere la gara e la Pescatori incassa il pari. Nel recupero, però, all’ultimo assalto la Pescatori si guadagna la chance della vittoria. Dal dischetto Marinucci fa 2 a 1 regalando un altro successo alla compagine gialloverde e il bottino che sale a 21 punti in classifica, a ridosso delle big del Girone C.

Mister Lodi al termine della gara

Felice Mister Lodi, anche se c’è da bacchettare i suoi calciatori per alcune questioni: “Sono contento per la vittoria, ottenuta in 9 uomini, ma non si possono sprecare così tante occasioni. Inoltre mi dispiace per quel momento che ha portato alla doppia espulsione, sono cose che ci creano delle difficoltà anche per la gara di domenica contro il Santa Maria delle Mole, dove non avremo due difensori centrali. Dobbiamo essere più lucidi e non fare errori che possono rivelarsi determinanti. L’Indomita in Coppa? Importante per far fare minutaggio a calciatori che possono essere importanti domenica, sicuramente faremo riposare diversi uomini, ma ci proveremo come sempre”.

(Il Faro on line)

Più informazioni su