Seguici su

Cerca nel sito

Vitinia, armati di coltello rapinano un supermarket

In due hanno minacciato il personale dell’esercizio commerciale, facendosi consegnare l’intero incasso e dandosi poi alla fuga

Roma – Nella mattinata di ieri, due uomini con il volto parzialmente coperto hanno fatto irruzione in un supermercato di Vitinia e, armati di coltello, hanno minacciato il personale dell’esercizio commerciale, facendosi consegnare l’intero incasso e dandosi poi alla fuga.

Il primo è riuscito nel suo intento, salendo su un’autovettura e allontanandosi velocemente dal posto, il secondo invece ha perso preziosi istanti che sono bastati ai Carabinieri della Stazione di Vitinia che prontamente intervenuti, l’hanno bloccato e ammanettato; l’arrestato, un 42enne con precedenti, è stato trovato in possesso del coltello e di quasi 400 euro di refurtiva.

L’uomo è stato associato presso la casa circondariale di Roma Regina Coeli, mentre l’arma utilizzata nel corso della rapina è stata sequestrata e la refurtiva recuperata restituita al proprietario.

Il secondo rapinatore non è tuttavia riuscito a farla franca, infatti, attraverso l’esame di alcune immagini del sistema di videosorveglianza e le testimonianze raccolte dalle persone presenti, i Carabinieri sono riusciti a rintracciarlo all’interno di un’abitazione di Spinaceto, fuori dalla flagranza, denunciandolo in stato di libertà per il reato di rapina.

(Il Faro online)