Seguici su

Cerca nel sito

Le Rubriche di Il Faro Online - Musica

Ladispoli: “Respinta a Sanremo la canzone ispirata alla vicenda di Marco Vannini”

"Un grido di giustizia" si intitola il brano presentato al Festival di Sanremo. L'interprete, Kris J Alf: "Hanno censurato la verità, troppo forte per quel palco"

Ladispoli – Si intitola “Un grido di giustizia” ed è una canzone dedicata alla memoria di Marco Vannini, il ragazzo di 20 anni ucciso in casa della fidanzata, condannata per quel reato insieme con l’intera famiglia. Autorizzato dai genitori di Marco, quel brano è stato proposto dall’interprete Kris J Alf al Festival di Sanremo ma è stato respinto dalla giuria tecnica.

Marco Vannini

A renderlo noto è lo stesso Kris J Alf, al secolo Alfonso Crisci, 29 anni, orginario del casertano. Pubblicando il video di “Un grido di giustizia” spiega del rifiuto. “La canzone – sottolinea il cantautore – è dedicata alla memoria di Marco Vannini. Scritta e composta con il consenso dei genitori di Marco, non è stata accettata al Festival di Sanremo 2020. La commissione musicale, composta da tali ‘esperti musicali’: Amadeus, Gianmarco Mazzi, Claudio Fasulo, Massimo Martelli e Leonardo De Amicis, non accettando questo brano (ammesso che l’abbiano realmente ascoltato) hanno censurato la verità, troppo forte per quel palco, infangando ancora una volta la memoria di Marco Vannini“.

Vergognatevi – conclude Kris J Alf – e passatevi la mano per coscienza“. Ovviamente nel lanciare la clip online, il cantautore confida nella potenza di condivisione e viralizzazione di internet.

Figlio di Agostino Crisci, scrittore, docente universitario e concorrente per anni nella politica casertana, il cantautore ha all’attivo diversi brani. Tra tutti “Italia agli italiani” e “Parco Verde”, scritta quest’ultima per la piccola Fortunata Loffredo, la bimba di 6 anni di Caivano precipitata da un balcone a causa delle reiterate violenze sessuali subite. Tra le attività di Kris J Alf anche una performance curiosa: la richiesta di brevetto per la realizzazione di una cover, la Kris Protection, che con tre funzioni (spray al peperoncino, localizzatore Gps e amplificatore acustico da 130 decibel) promette sicurezza in caso di pericolo o di tentativo di stupro.