Seguici su

Cerca nel sito

Atletica, nel 2021 gli Europei di Cross a Torino

Torna la rassegna continentale in Italia. Al Parco La Mandria l’evento importante della stagione invernale. Giomi dichiara: “Iniziamo subito a lavorare, per la conquista degli Europei di Roma”

Istanbul – Un bel successo per l’atletica italiana. Sarà Torino a ospitare gli Europei di cross del 2021: la decisione è arrivata durante il consiglio della European Athletics a Istanbul che ha riconosciuto la qualità della candidatura italiana e dello scenario del Parco La Mandria di Venaria Reale, scelto come teatro delle sfide tra i migliori specialisti della corsa campestre nel dicembre 2021. La rassegna continentale torna per la quarta volta nel nostro Paese, a distanza di cinque anni dall’ultima edizione ospitata in Italia, a Chia, nel 2016, che seguiva le edizioni di Ferrara nel 1998 e San Giorgio su Legnano nel 2006. Torino è ancora capitale del cross internazionale dopo aver organizzato nel 1997 i Mondiali al Parco del Valentino e prosegue il cammino di valorizzazione di una perla come il Parco La Mandria, che in marzo ha ospitato la Festa del Cross sul percorso realizzato nell’area di Borgo Castello, patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, a circa 1500 metri dall’ingresso della Reggia di Venaria.

Giomi: “Soddisfatti, subito al lavoro”

“Tornare a organizzare un campionato europeo di cross a pochi anni da un’edizione straordinaria come quella di Chia è motivo di soddisfazione – le parole del presidente Alfio Giomi che ha incassato il plauso del presidente EA Svein Arne Hansen e del CEO Christian Milz – ancora una volta l’evento si svolgerà in una location particolare e affascinante come il Parco della Mandria, che rappresenta un motivo di interesse per tutti, come si è visto anche nella presentazione di oggi. Per noi è fondamentale il supporto della Regione Piemonte che è stata accanto al comitato organizzatore. Inoltre stiamo studiando una partnership con le Atp Finals che Torino ospiterà proprio dal 2021. Il lavoro inizia subito, nell’ottica di un percorso che vuole portarci agli Europei di Roma 2024”. In Turchia hanno fatto parte della delegazione FIDAL anche la responsabile dell’area internazionale Roberta Russo e i colleghi Pierluigi Sorace e Daniele Perotti.

Regione Piemonte

Per sostenere la candidatura di Torino-Parco La Mandria è volato a Istanbul anche l’assessore allo sport della Regione Piemonte Fabrizio Ricca: “Si tratta di un grande successo per la nostra regione – afferma l’assessore -. Il Piemonte si dimostra una terra capace di attirare le competizioni sportive internazionali grazie alla bellezza delle sue aree naturali ma anche grazie alla capacità organizzativa che ormai ci è riconosciuta ovunque. Questo evento avrà la capacità di attrarre grandi atleti e sarà un ottimo palcoscenico per mostrare a tutti le nostre competenze nel gestire gare simili ma anche per mostrare le bellezze paesaggistiche e architettoniche che ci rendono una grande regione. Dobbiamo mettere a sistema i grandi eventi che ospiteremo, come le Atp Finals, e fare in modo che dialoghino tra loro”.

L’Evento

L’Eurocross è il principale appuntamento dell’anno per la corsa campestre a livello continentale, con cadenza annuale fin dal 1994: quella assegnata a Torino sarà la 28esima edizione, e l’Italia diventa il primo Paese a ospitare la manifestazione per la quarta volta. Nel 2019 l’evento avrà luogo a Lisbona, tra poche settimane, l’8 dicembre, e per gli azzurri rievoca la vittoria di Andrea Lalli nel 2012 sui prati innevati di Budapest, e i successi dello stesso Lalli da under 23 e da under 20, categoria – quest’ultima – nella quale hanno trionfato anche Yeman Crippa (due volte) e Nadia Battocletti.

Europei Under 18 a Gerusalemme

Il Council della EA ha anche assegnato per il 2022 a Gerusalemme gli Europei under 18, l’evento che nella prossima stagione andrà in scena a Rieti dal 16 al 19 luglio 2020.

(Il Faro on line)