Seguici su

Cerca nel sito

“Da rifiuti a risorse”, ecco come Comune e Formia Rifiuti Zero puntano sul riciclo

Il Sindaco di Formia: "Con questa iniziativa, stiamo cercando di aiutare la società per far sì che il rifiuto diventi una risorsa in primis per i cittadini." 

Formia – “Da rifiuti a risorse: le nuove proposte della Formia Rifiuti Zero per il riciclo e il recupero, in una prospettiva di economia circolare nella città di Formia”. È stato questo il focus dell’incontro che si è svolto, nei giorni scorsi, all’interno della Sala Sicurezza tra il Comune di Formia e la società che gestisce il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani.

Un incontro al quale hanno partecipato anche gli esponenti di RenOils (Consorzio Nazionale di raccolta e recupero oli e grassi vegetali e animali esausti) e Coripet (Consorzio Nazionale di raccolta e recupero PET) e del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Parco Riviera di Ulisse e dei Centri anziani della città.

Un incontro che è servito, in primis, a presentate le nuove proposte per il riciclo e il recupero della plastica e degli oli esausti.

“La Formia Rifiuti Zero – ha sostenuto nell’introduzione il sindaco Paola Villa – non si occupa solo della raccolta dei rifiuti e della pulizia della nostra città, ma ha anche il compito di trovare nel rifiuto una risorsa. Stiamo cercando di aiutare la società attraverso il lavoro realizzato dall’assessore Orlando Giovannone per far sì che il rifiuto diventi una risorsa in primis per i cittadini.

Il denaro che scaturirà da questa operazione – chiarisce, infatti, il Sindaco –  non andrà alla società ma sarà investito per la collettività.”

Dal canto suo, invece, l’assessore all’Ambiente Orlando Giovannone ha ribadito come l’iniziativa odierna favorisca il lavoro dell’impianto di depurazione, evitando l’accumulo di oli vegetali provenienti dal consumo domestico. Mentre, per quanto concerne il discorso della plastica l’obiettivo è ridurne l’eccessivo uso: la prima operazione è  stata l’adesione al Plastic Free del 2018, l’iniziativa della Regione Lazio.”

È intervenuto, poi, il direttore generale della Formia Rifiuti Zero, Raffaele Rizzo che ha fatto sapere che saranno allestiti quattro compattatori in altrettanti punti strategici della città: alla stazione, al porto, presso l’Orlandi Shopping Center e presso il Centro Commerciale Itaca.

Infine, è arrivata la piena disponibilità a collaborare all’iniziativa dai presidenti del Parco Riviera di Ulisse, Carmela Cassetta, e dell’Ascom di Formia, Giovanni Orlandi.

(Il Faro on line)