Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, cade in una buca: frattura delle ossa nasali e 20 giorni di prognosi

Donna di 65 anni inciampa in una buca del marciapiedi: al pronto soccorso riscontrati trauma cranico, frattura delle ossa nasali e contusione ad un ginocchio

Ostia – Brutta disavventura per una donna di 65 anni che oggi è inciampata nel marciapiedi dissestato rovinando a terra. La poveretta ha riportato la frattura delle ossa nasali, un trauma cranico e abrasioni ad un ginocchio.

L’episodio si è verificato poco dopo mezzogiorno in piazza Enrico Baroni. La donna stava facendo rientro a casa quando è inciampata in un avvallamento del marciapiedi. La caduta è stata particolarmente rovinosa perchè la sfortunata non ha fatto in tempo a ripararsi con le mani ed ha urtato la faccia sulla pavimentazione.

Raccolta dal personale di un’ambulanza Ares 118, la malcapitata è stata sottoposta a una serie di accertamenti e radiografie che hanno portato alla diagnosi di frattura delle ossa nasali, trauma cranico delle ossa frontali e abrasioni al ginocchio destro.

La malcapitata sulla lettiga del pronto soccorso del Grassi: in primo piano la contusione al ginocchio

La prognosi di guarigione, salvo complicazioni, è di 20 giorni ma sarà necessaria una ulteriore visita specialistica Otorinolaringoiatrica per specificare meglio l’entità del danno al naso.