Seguici su

Cerca nel sito

Torna al successo il Trastevere, Mister Perrotti: “La reazione è arrivata”

Aspettavano tutti una vittoria allo Stadium dopo la sconfitta con il Muravera. Gli amaranto vincono con due rigori siglati

Roma – Torna al successo il Trastevere, superando con un gol per tempo il Portici. Nella prima frazione si gioca sotto una pioggia battente, con il Portici che controlla bene il campo, e con il Trastevere che non riesce a costruire azioni degne di nota.

La squadra campana ci prova con una conclusione di Onda da fuori area, ma il tiro termina alto. La risposta trasteverine arriva al 33′ con Bertoldi che si gira in area, ma conclude debolmente. Al 39′, su azione proveniente dal calcio d’angolo, Sfanò viene visibilmente trattenuto in area di rigore. L’arbitro Agostoni di Milano non ha dubbi e indica il dischetto. Ci pensa il bomber Tajarol a realizzare la rete del vantaggio amaranto.

l’esultanza di Tajarol

Nella ripresa il Portici sfiora il pareggio al quarto d’ora, ma la bella conclusione di Onda, precisa e insidiosa, viene respinta da un prodigioso Cavalli. Al 21′ discesa sulla destra di Bertoldi, il cui tiro cross mette i brividi a Marone. Alla mezzora il Portici resta in 10 uomini, dopo che Onda rimedia due cartellini gialli in 5 minuti. Al 40′ Trastevere pericoloso con un’apertura perfetta di Capodaglio per Bertoldi, ma la conclusione di quest’ultimo, da posizione defilata, termina alta. La squadra di Perrotti continua ad attaccare, e al 42′ Bertoldi prima si fa respingere il tiro da Marone, ma poi subisce un fallo netto proprio dall’estremo difensore ospite. Altro calcio di rigore, che il neo entrato De Iulis trasforma alla perfezione. Rete che chiude i giochi, con il Trastevere che porta a casa 3 punti fondamentali per la sua rincorsa verso i piani alti della classifica.

Post partita con mister Fabrizio Perrotti

“E’ stata una partita difficile, molto combattuta, contro un avversario giovane che ha qualità, e non ci ha regalato nulla. Sono molto soddisfatto per la prestazione dei ragazzi, non solo per la vittoria, ma anche per il fatto di non aver subito gol. Siamo stati attenti e concentrati durante tutto l’arco della gara, e soprattutto nel secondo tempo credo che abbiamo fatto molto bene. Il gol di Tajarol in chiusura di tempo ha certamente cambiato le carte in tavola, e ci ha permesso di giocare la ripresa con più serenità, costruendo diverse occasioni, e realizzando il goal del raddoppio. Tutti ci aspettavamo una reazione, dopo questa dura settimana di lavoro, e dopo il brutto k.o. di Muravera, e la reazione è arrivata”.

Trastevere – Portici 2-0

Trastevere: Cavalli, Pastorelli, Calisto, Capodaglio, Sfanò, Lucchese, Sordilli (40′ st Cervoni), Sannipoli (45′ st Mangione), Tajarol (32′ st De Iulis), Bergamini (12′ st Tarantino), Bertoldi. A disp. Casagrande, Bassini, Iannoni, Ponzi, Barbarossa, Mangione. All. Perrotti

Portici: Marone, Blasio (25′ st Improta), Bisceglia (32′ st Grieco), Nappo, Arpino, Albanese, Atteo, Imbimbo (34′ st Del Gaudio), Coratella (34′ st Di Prisco), Onda, D’Acunto (25′ st Carrano). A disp. De Rosa, Mazza, Vitale, Guarracino. All. Mattiacci

Arbitro: Agostoni di Milano (Russo – Marconi)

Reti: 39′ Tajarol su rigore, 42′ st De Iulis su rigore.

Note: ammoniti Bergamini, Sannipoli, Blasio, Bisceglia, Atteo, Grieco. Espulso Onda (P) al 30′ st per doppia ammonizione. Recupero 1 pt, 4 st. Spettatori 150 circa, con 30 tifosi ospiti.

(Il Faro on line)