Seguici su

Cerca nel sito

Erosione a Fiumicino. Baccini, Severini, Coronas e Costa: “Basta spot, Montino porti in Consiglio soluzioni possibili”

"Il Sindaco venga a riferire in Consiglio sulla situazione reale e sul perché si è arrivati a tanto, ricordando che per ben due volte il Comune si è lasciato sfuggire l'occasione di chiedere e ottenere fondi dalla Regione Lazio"

Fiumicino – “Sono due anni che continuiamo a chiedere un consiglio straordinario per affrontare ad uno stato di emergenza cronica riguardante l’erosione sulle spiagge del litorale e siamo dovuti arrivare al disastro perché finalmente si riuscisse a convocare. Ora che ‘i buoi sono usciti dalla stalla’ e che la situazione si sta trasformando in una farsa drammatica in cui non solo gli stabilimenti, ma anche le case e le attività sono alla mercé delle intemperie e dei gravi danni di una stagione invernale piovosa, è necessario affrontare il problema in modo decisivo”.

Questa la dichiarazione congiunta dei Consiglieri Baccini, Severini, Coronas e Costa sull’emergenza erosione provocata dalle mareggiate sul litorale e al consiglio straordinario indetto per far fronte al problema.

“Il Sindaco venga a riferire in Consiglio sulla situazione reale e sul perché si è arrivati a tanto, ricordando che per ben due volte il Comune si è lasciato sfuggire l’occasione di chiedere e ottenere fondi dalla Regione Lazio. Ora l’allerta è su tutto il litorale e non solo su Fregene: a Focene il mare sta oltrepassando anche i limiti dell’Oasi e sta arrivando alle piste ciclabili e il perseverare di questo clima impervio può mettere in ginocchio la Città in più punti“, proseguono i consiglieri di opposizione.

“Il Sindaco venga in Consiglio urgentemente e porti con sé, oltre all’assessore Alessandri, anche soluzioni possibili, non solo spot e annunci come entrambi hanno fatto negli ultimi due anni”, conclude la minoranza.

(Il Faro online)