Seguici su

Cerca nel sito

Sabaudia, in arrivo l’evento per celebrare la “Giornata mondiale contro la violenza sulle donne”

Il Sindaco di Sabaudia: "È importante sviluppare una cultura del non odio, della non violenza e della non sopraffazione."

Sabaudia – La città di Sabaudia celebra la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite con la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999, nella sala consiliare del Palazzo comunale sabato 23 novembre in una giornata simbolo.

Verranno organizzati due momenti, con l’idea di generare dibattito e discussioni per creare una società più armonica, che si batte per eliminare differenze di genere, ma anche di professione religiosa, di orientamento politico e sessuale. L’evento è strettamente collegato ad associazioni nazionali, come GIULia, acronimo che sta per GIornaliste Unite Libere Autonome, nata nel 2011, che ha nobili obiettivi come abbattere barriere di discriminazione di genere, attraverso un linguaggio privo di stereotipi, per avere uguali opportunità negli ambienti di lavoro.

Il programma

Sabato 23 novembre ore 14.30 saluti istituzionali del sindaco Giada Gervasi e Daniela Picciolo, vicepresidente Fidapa sezione Sabaudia.

Ore 14.45 presentazione del libro ‘Donne, sport e media’.  Le donne si raccontano nelle diverse discipline e attività sportive e il loro rapporto con i mass media e la società. Può lo sport accorciare le distanze per una perfetta e reale parità di genere? A cura dell’associazione GIULia, interventi di Mara Cinquepalmi e Tiziana Ciavardini, conduce Graziella Di Mambro, giornalista e membro di Articolo 21. Ospiti atlete, allenatori e dirigenti delle società sportive del territorio. Presenti atleti e dirigenti Sporting Latina calcio Women, Sabaudia Pallavolo, Atletica Sabaudia, Dragon Boat Donna Più Lilt Latina, Volley Rainbow Città di Aprilia, Pallacanestro femminile Academy Latina, Nuovo Latina Lady calcio, atlete mondiali del canottaggio, Osservatorio per lo sport della provincia di Latina.

Ore 16.30 ‘Testimoni della realtà. Le donne si raccontano’. Stop a discriminazione e violenza di genere, tra le mura domestiche, in ambito familiare e sui luoghi di lavoro. Presentazione del libro ‘Perchè solo donna’ del magistrato Melita Cavallo, modera Gian Luca Campagna, giornalista e scrittore. Testimonianze dirette delle associazioni del territorio che valorizzano la donna e lottano per la parità dei diritti, raccontando le loro esperienze e come arrivare a vivere in una società perfettamente armonica. Partecipano Daniela Picciolo, vicepresidente Fidapa sezione Sabaudia, Valentina Pappacena, presidente ass. ValoreDonna, Aldina Nunziata, creatrice del sito web Lei Latina, Claudia Saba, scrittrice, Monica Nassisi, avvocato, presidente dell’Ass. La giusta difesa e responsabile dello Sportello contro la violenza e abusi di Terracina, Giorgio Bastonini, scrittore, Stefania Munari, presidente Valore Persona Aprilia, Centro Nadyr Fondi.

 Sono opportunità come queste che ci permettono di riflettere e di attivarci per prevenire e affrontare il tragico problema della violazione dei diritti delle donne e del femminicidio. Un problema divenuto oramai una vera e propria piaga sociale, un fenomeno dilagante che va necessariamente arrestato nel nome della sacralità e del rispetto della vita umana – commenta il sindaco Giada Gervasi. – Ci sono stati notevoli progressi sul piano nazionale, considerando che molti paesi hanno adottato leggi e piani d’azione ad ampio raggio, ma è primariamente importante sviluppare una cultura del non odio, della non violenza, della non sopraffazione. Partendo proprio da momenti di condivisione come questi”.

L’evento è promosso dal Comune di Sabaudia, in collaborazione con l’agenzia Omicron, con la Fidapa sezione di Sabaudia (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari) e con l’associazione di giornaliste GIULia.

(Il Faro on line)