Seguici su

Cerca nel sito

Il Sindaco Raggi ha in “cantiere” nuove colate di cemento nell’agro romano tra Albano e Pomezia

Indetto per lunedì 2 dicembre alle ore 17.30 presso l'aula consiliare di Albano, un incontro pubblico per informare la cittadinanza

Pomezia – Decine di Palazzoni di 7 piani, per un totale di quasi 1000 appartamenti, stanno per essere costruiti al confine del Comune di Albano, in via Cancelliera, tra Pavona e Cecchina. Il Comune di Roma, nel 2018, ha autorizzato una nuova colata di cemento per un insediamento di 5000 persone in un pezzo di “agro romano” circondato da capannoni industriali e nelle vicinanze di discariche di rifiuti come quella di Roncigliano appena riaperta dalla Regione Lazio.

Il Comune di Albano, che nella stessa zona ha previsto il cimitero comunale, è stato escluso da qualsiasi decisione e da ogni conferenza di servizi insieme ai comuni di Ariccia, di Castel Gandolfo, di Pomezia, di Ardea. Nessun interesse pubblico è stato preso in considerazione dal comune di Roma per quanto riguarda:

a) il consumo di suolo;

b) la scarsità di acqua potabile;

c) il problema della viabilità;

d) la carenza di fondamentali servizi sociali;

e) il rispetto di vincoli ambientali e culturali.

Il Coordinamento dei comitati di quartiere di Albano Laziale, congiuntamente al Coordinamento Comitati di Quartiere Pomezia Ardea – Italia NostraLegambiente Appia Sud Il Riccio – Comitato di zona Roma 2, invitano la cittadinanza a partecipare ad un incontro pubblico lunedì 2 dicembre 2019 alle ore 17,30 nella sala del consiglio comunale di Albano, per fare chiarezza in merito ai programmi edilizi autorizzati dal Comune di Roma.

(Il Faro online)