Seguici su

Cerca nel sito

Imminente peggioramento al Centro-Nord, ecco cosa accadrà nelle prossime ore previsioni

Nuova perturbazione atlantica in arrivo, porterà piogge e rovesci intermittenti al Nord e sulle regioni centrali tirreniche fino alla Campania

Più informazioni su

Nel corso delle ultime ore l’instabilità si è parzialmente attenuata sull’Italia anche se le precipitazioni non sono mai cessate del tutto. Piogge a carattere sparso seppur con accumuli modesti (max 10mm) hanno ancora interessato le regioni tirreniche dalla Liguria centro orientale alla Campania e a tratti anche il Nord, soprattutto Nordovest, alta Lombardia e Veneto occidentale.

Fenomeni a carattere sporadico hanno poi interessato Sicilia, Salento e alte Marche. Resta intanto critica la situazione a Budrio per l’esondazione dell’Idice che ha costretto all’evacuazione di centinaia di persone. La rottura dell’argine ha causato l’inondazione di ettari ed ettari di campagne che restano tutt’ora sott’acqua anche se è stata effettuata una prima riparazione della falla in attesa di effettuare poi la sistemazione definitiva.

Evoluzione

Intanto una nuova perturbazione atlantica si avvicina di gran carriera al nostro Paese, è scaturita dall’approfondimento di una saccatura tra Spagna e Francia che è penetrata in parte anche sul Mediterraneo ma la depressione a cui è associata è abbastanza lontana, si trova tra il Golfo di Biscaglia e il sudovest del Regno Unito. Per questo motivo almeno in una prima fase, non avremo maltempo diffuso sull’Italia ma solo una spiccata instabilità che porterà piogge e rovesci intermittenti, anche localmente a carattere moderato ma isolati, poi con l’avvicinamento del minimo il tempo tenderà a peggiorare ulteriormente. Le zone più esposte per oggi saranno quelle tirreniche fino alla Campania e buona parte del Nord. Vediamo le previsioni per le prossime ore:

Meteo giovedì

Nord cieli generalmente nuvolosi o molto nuvolosi con deboli fenomeni a carattere intermittente, anche a carattere di rovescio tra Piemonte, alta Lombardia e Liguria. Dal pomeriggio qualche piovasco potrà interessare anche il Friuli. Neve sulle Alpi dai 1500m in calo serale a 1200m al Nordovest.

Centro nuvolosità irregolare più compatta su Sardegna e regioni tirreniche, qui con piogge sparse e qualche rovescio, occasionalmente moderato, non esclusa anche qualche manifestazione temporalesca. Debole neve in Appennino a quote alte (1600-1800m). Maggiori aperture lungo l’Adriatico con sporadici fenomeni solo nell’entroterra appenninico.

Sud nuvolosità irregolare sulle regioni tirreniche con qualche pioggia in Campania e più sporadica sulla Sicilia. Maggiori aperture su Ionio e Adriatico. Temperature stabili o in lieve calo da ovest. Venti moderati sud occidentali sui bacini di ponente, deboli sempre meridionali su Ionio e Adriatico. Mari mossi o molto mossi i bacini occidentali, poco mossi o localmente mossi Ionio e Adriatico.

Previsione meteo Lazio giovedì, 21 novembre

La circolazione si mantiene depressionaria sulle regioni centrali tirreniche, nella giornata odierna un nuovo fronte in risalita dal Tirreno porterà piogge entro il pomeriggio su Lazio e bassa Toscana, in movimento seppur attenuate verso i settori interni toscani, Umbria e Lazio interno. Da segnalare inoltre residui fenomeni al mattino sul Nord Ovest della Toscana. Dopo una temporanea pausa serale, nuove piogge si faranno largo dalla notte ad iniziare da Ovest. Temperature stazionarie o in lieve calo nei valori massimi. Venti moderati o tesi di Scirocco in mare aperto e sui litorali, deboli da Es/Sudest nelle zone interne, moderati da Sud/Sudovest in quota. Mari mossi o molto mossi.

Commento del previsore Lazio

Giovedì e venerdì perturbati, sabato maggiore variabilità, migliora lunedì.

Sulle centrali tirreniche si mantengono condizioni perturbate con piogge in moto dalle zone occidentali verso quelle orientali nel corso di giovedì e venerdì, anche se in quest’ultima giornata prevarrà della variabilità con qualche squarcio soleggiato sulle zone occidentali.

Sabato fronte in discesa da nord, con peggioramento prima sulla Toscana , poi anche sul Lazio; Umbria al momento meno colpita.

Possibile miglioramento nella giornata di lunedì, ma nuove piogge risulteranno in agguato nel corso della nuova settimana.

Temperature nella media stagionale. Seguite tutti gli aggiornamenti!

(Il Faro online)

Più informazioni su