Seguici su

Cerca nel sito

Possanzini: “Riscaldamenti guasti nelle case popolari di Ostia Nuova”

"L'Amministrazione rimpalla la competenza per non affrontare l'emergenza. Intervenga la Procura della Repubblica"

Ostia – “Dall’urgenza siamo arrivati ad una vera e propria emergenza che si ripete ogni anno, in modo sistematico. Sono circa 120 le famiglie che in queste ore si trovano senza riscaldamenti in tre palazzine popolari ad Ostia Nuova. In quelle palazzine risiedono anziani, bambini, persone con difficoltà di vario tipo e non possono di certo vivere senza il riscaldamento, soprattutto in questo periodo. Se poi aggiungiamo che fra poco inizierà il periodo natalizio, e quindi tutte le attività amministrative subiranno un progressivo rallentamento dovuto ai ponti e alle festività, si comprende come la situazione costituisca una vera emergenza”. E’ quanto si legge in una nota diffusa da Marco Possanzini, segretario di Sinistra Italiana X Municipio.

“Le Amministrazioni comunale e municipale – continua Possanzini – hanno il dovere di farsi carico di questa condizione, anche perché ricordiamo alla sindaca Raggi e alla presidente di Pillo, giustamente attente al rispetto della legge, che la Corte di Cassazione ha stabilito che il Sindaco è responsabile anche penalmente dell’incolumità pubblica in quanto è responsabile della salute pubblica del territorio di competenza e mai come in questo caso ci troviamo davanti ad una situazione dove la salute dei cittadini è fortemente messa a rischio. Non c’è più tempo da perdere. L’assessore Bollini e la presidente Di Pillo, per velocizzare gli iter, fare chiarezza sulla vicenda, e determinare l’intervento della ditta competente, convochino immediatamente in Municipio, ufficialmente e con urgenza, tutti i soggetti interessati, compreso il Comune di Roma con i relativi tecnici al fine di verificare in poche ore chi deve procedere alla riparazione degli impianti di riscaldamento”.

“Inoltre, per non perdere altro tempo, nel caso ci siano reticenze o tentennamenti fra i soggetti coinvolti, l’Amministrazione a 5 Stelle proceda con urgenza e soprattutto in danno a far riparare gli impianti di riscaldamento. Aggiungiamo che, nel caso di reticenze dei soggetti responsabili, proprio per salvaguardare la salute dei cittadini e fare in modo che ognuno si assuma la responsabilità che gli compete, la Giunta Di Pillo farebbe bene a procedere con un esposto presso la Procura della Repubblica di Roma”, conclude.

(Il Faro online)