Seguici su

Cerca nel sito

Mondiali, l’Italbasket con la Sindrome di Down è ancora campione del mondo

Di nuovo sul primo gradino del podio nel giro di un anno. Negli scorsi mesi anche il titolo europeo. Il migliore in campo Davide Paulis

Guimaraes – Il Dream Team dell’Italia di basket Iba21 (sindrome di Down), battendo per 36 a 22 il Portogallo, si laurea per la seconda volta nella storia campione del mondo di categoria.

La squadra di Bufacchi, trascinata da un super Paulis, esordiente da 28 punti in finale (Spiga 2, Venuti 4, Greco 2 gli altri marcatori azzurri) conquista per la seconda volta consecutiva il titolo di campione del mondo.

Raggiante il presidente Marco Borzacchini che commenta l’affermazione del rosate azzurro: “Grandissimo risultato per la nostra nazionale che ha scritto una pagina importante dello sport Fisdir, vincendo il secondo titolo mondiale su due. Il Portogallo ci porta bene. I nostri ragazzi sono stati fantastici“.

Gli Azzurri campioni del mondo: Emanuele Venuti, Andrea Rebichini, Alessandro Greco, Alessandro Ciceri, Antonello Spiga e Davide Paulis.

(Il Faro on line)(fonte@fisdir.it)