Seguici su

Cerca nel sito

Fondi, in arrivo la prima assemblea pubblica della Casa della Cultura

Nella sala proiezioni del Complesso di San Domenico, le venti associazioni fondatrici aprono le porte dell’ideale Casa della Cultura di Fondi.

Fondi – Il debutto più importante per la Casa della Cultura di Fondi è imminente: sabato 7 dicembre, dalle 18.00 alle 20.00, a Fondi, nella sala “Carlo Lizzani”, presso il Complesso di San Domenico (Largo Luigi Fortunato), il network e Comitato di venti associazioni attive nel Sud Pontino invita tutta la cittadinanza e le associazioni del territorio alla prima assemblea pubblica della Casa della Cultura, per accogliere nuove adesioni e voci.

Dopo la nascita del sogno, nell’estate del 2019, e la presentazione istituzionale, lo scorso 14 settembre a Castello Caetani, è questa la prova determinante per la Casa della Cultura: un confronto diretto con i cittadini, sincero e senza filtri, con l’invito a far parte della Casa della Cultura per renderla un progetto sempre più partecipato, forte e multiforme.

L’evento del 7 dicembre sarà l’occasione per illustrare l’obiettivo primario della CdC: la creazione collettiva di una “casa”, un luogo “fisico e metafisico”, che accolga singoli, associazioni e altre realtà, e che diventi un melting pot in cui pensare, programmare e respirare cultura per la Città di Fondi, in sinergia. L’assemblea sarà il momento per discutere insieme proposte e opinioni di tutti, per ragionare sul futuro della CdC e per raccogliere sottoscrizioni attraverso la campagna “Diventa Amico della Casa della Cultura”, che già viaggia sui social network da qualche giorno.

“È una visione, quella della Casa della Cultura, che richiede la partecipazione attiva di tutte le intelligenze di Fondi” ribadiscono gli organizzatori.

Evento realizzato con il patrocinio dell’Ente Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi.

(Il Faro on line)