Seguici su

Cerca nel sito

Week-end dell’Immacolata. Ecco il tempo che farà previsioni

Previsioni meteo Lazio

Più informazioni su

Che tempo ci aspetta nel weekend? Qualche disturbo sulle aree tirreniche per infiltrazioni di aria umida.

Meteo Immacolata, previsioni

In concomitanza del week-end dell’Immacolata si raggiungerà l’apice del parziale ricompattamento del vortice polare. Mentre le pressioni più alte interesseranno l’Europa meridionale quelle più basse si avranno sugli Stati centro settentrionali dove transiteranno varie perturbazioni nel letto di tese correnti occidentali.

Seppur l’alta pressione tenterà di invadere il Mediterraneo, infiltrazioni di aria umida riusciranno a raggiungere l’Italia portando condizioni di generale variabilità e locali disturbi.

Meteo venerdì: al Nord più soleggiato su Alpi e prealpi, fino a cieli nuvolosi ma asciutto altrove con qualche fenomeno su Levante Ligure. Al Centro variabilità ma fino a cieli nuvolosi sulle Tirreniche e possibilità per qualche precipitazione su Toscana e Alto Lazio. Al Sud qualche pioggia o acquazzone tra Calabria e Salento, qualche piovasco in Campania, solo molte nubi con schiarite altrove. Temperature in aumento per venti in rinforzo da Ponente e Libeccio.

Meteo sabato: nubi e qualche isolata precipitazione su Toscana, Lazio, Umbria e Campania. Altrove perlopiù asciutto con ampie zone di sereno salvo per nebbie in banchi in Valpadana durante le ore più fredde.

Meteo domenica: in prevalenza soleggiato eccetto per una variabilità sulle Tirreniche, specie a ridosso dell’Appennino. Una perturbazione dal Nord Europa in serata si approssimerà all’arco alpino portando qualche iniziale fenomeno. Le correnti di libeccio in rinforzo porteranno altresì delle precipitazioni sull’area tirrenica. Temperature nel complesso miti con un po’ di freddo nelle conche e vallate.

Tendenza meteo successiva: la pressione subirà una diminuzione per l’approssimarsi di una perturbazione legata ad una saccatura con centro motore sulla scandinavia. Tale perturbazione attraverserà la Penisola da nord a sud con temperature in calo.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Segui in diretta l’evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da 3BMeteo.

Previsioni meteo Lazio

Deboli piogge specie sul Lazio alternate a pause asciutte, cieli ovunque grigi

Venerdì: Umide correnti meridionali determinano molte nubi sulle centrali tirreniche associate e deboli precipitazioni intermittenti, in particolare modo sul Lazio e Toscana meridionale. Si tratterà di pioviggini o deboli piogge alternate a brevi pause asciutte.

Deboli fenomeni dal pomeriggio anche sull’Umbria, dal tardo pomeriggio/sera peggiora anche sulla Toscana centrale in estensione verso la Toscana orientale.

Temperature minime in aumento, massime in lieve calo al suolo, in lieve aumento in quota. Venti deboli meridionali. Mari poco mossi.

Commento del previsore lazio

Nubi in generale aumento su tutte le regioni a causa di un flusso umido e piuttosto mite dal Tirreno. Prime piogge dalla serata di giovedì sul Lazio occidentale; sarà il preludio di un peggioramento un po’ più corposo atteso venerdì quando sono attese nubi diffuse associate a deboli fenomeni sparsi, anche su Umbria e Toscana, specie tra pomeriggio e sera.

Sabato prosegue questa fase di tempo umido e uggioso con nubi prevalenti e qualche debole pioggia a carattere intermittente e sparso.

Breve pausa asciutta nella prima parte della giornata di domenica, poi peggiora sull’alta Toscana con piogge di debole o moderata intensità a causa di un richiamo di aria più mite che anticipa un fugace impulso di aria più fresca dal Nord Europa che nella prima parte della giornata di lunedì porterà acquazzoni specie sulle zone interne e un aumento della ventilazione dai quadranti occidentali. Temperature che risalgono su valori superiori alle medie del periodo.

Più informazioni su