Seguici su

Cerca nel sito

Aeroporto di Fiumicino: chiede di usare il tassametro, il tassista gli sferra un pugno in faccia

Brutta avventura per un passeggero italiano. In azione la polizia

Fiumicino - Un pugno in faccia che gli è costato la frattura del naso: è quello che è capitato ad un passeggero italiano, appena sbarcato a Roma da Madrid, per aver chiesto ad un tassista in regolare servizio presso l'aeroporto di Fiumicino di usare il tassametro.

pugno tassista

La scena, ripresa dalle telecamere del Terminal 3, si è svolta nella totale indifferenza dei presenti: il passeggero si rivolge al tassista - già visibilmente infastidito, al punto da rifiutarsi di caricare i bagagli a bordo del taxi -, mentre un assistente del servizio taxi fa salire a bordo della stessa vettura un altro passeggero. L'uomo, dunque, bussa più volte sul vetro posteriore del taxi per chiedere spiegazioni ma il tassista, furibondo, scende dall'auto e lo colpisce con un violento pugno in pieno volto. L'aggredito cade all'indietro, mentre il tassista riparte con l'altro cliente a bordo.

Il passeggero è poi stato medicato nel pronto soccorso aeroportuale e successivamente trasferito al Cto di Roma, dove gli è stata diagnosticata la frattura del setto nasale. Il tassista è accusato dalla polizia di stato di Fiumicino di lesioni per futili motivi.

Sulla vicenda è intervenuta anche la sindaca di Roma, Virginia Raggi, che in un tweet ha dichiarato: "Inaccettabile l’aggressione di un tassista ai danni di un turista a Fiumicino. Ringrazio la Polizia di Stato per aver individuato l'autore della violenza, per il quale chiederò il ritiro della licenza".

Solidarietà di Adr al passeggero aggredito

"In relazione all’aggressione di un passeggero da parte di un tassista avvenuta presso lo scalo di Fiumicino, Aeroporti di Roma è fortemente turbata ed esprime piena solidarietà e vicinanza al passeggero vittima di questo incredibile e ingiustificato episodio, che nulla ha a che vedere con il comportamento delle diverse migliaia di tassisti che ogni giorno a Roma e in aeroporto svolgono il proprio lavoro in modo corretto e nel rispetto delle regole".

Così la società che gestisce l'aeroporto internazionale Leonardo Da Vinci di Fiumicino esprime solidarietà al passeggero aggredito da un tassista, precisando: "Aeroporti di Roma sta valutando ogni iniziativa sul piano legale e condivide l’annuncio della sindaca di Roma, Virginia Raggi, di voler procedere al ritiro della licenza del tassista".

(Il Faro online)