Seguici su

Cerca nel sito

Preferenziale a Boccea, Giannini e Belli (Lega) “Un’opera inutile da 100mila euro pagata con soldi pubblici”

Numerose le rimostranze dei commercianti di zona che, con l’apertura della corsia preferenziale, si sono visti sottrarre una trentina di parcheggi dove maggiormente c’è necessità

Più informazioni su

Roma – “Appena cento metri di corsia preferenziale in via di Boccea, dal civico 153 al 107, su cui, attualmente, stanno transitando solo gli autobus 889 e 916, perché le altre 16 linee che servono la zona in direzione piazza dei Giureconsulti e Circonvallazione Cornelia trovano questa corsia inutile e non congeniale al loro tragitto”.

Queste le parole di Daniele Giannini, consigliere regionale della Lega che, questa mattina, era presente in via di Boccea a seguito delle numerose rimostranze dei commercianti di zona che, con l’apertura della corsia preferenziale, si sono visti sottrarre una trentina di parcheggi dove maggiormente c’è necessità.

“Questa corsia è proprio un’opera inutile, come avevamo preannunciato – ha detto ancora il consigliere Giannini – i bus non la utilizzano e perciò non serve a ridurre i tempi di percorrenza né, tantomeno, agevola l’attesa dei cittadini alle fermate, perché il tratto preferenziale è breve. Faremo tutto il possibile per rimuoverla!”

“Anche gli oltre 100mila euro spesi per realizzare questo mini tracciato sono una cifra assurda – ha rimarcato Angelo Belli, coordinatore della Lega. I tanti mezzi pubblici che non si immettono nella corsia devono zigzagare per evitare incidenti disastrosi, in quanto alla fine della preferenziale iniziano subito i parcheggi delle auto, consentiti dai vigili.

Inoltre – continua Belli – l’incrocio di via Galeotti su via di Boccea costringe i bus che girano nella corsia a fermarsi per permettere alle auto di immettersi nella carreggiata normale. Mi chiedo quale stratega della viabilità abbia consultato la presidente del municipio XIII, Castagnetta, per dare il via libera alla realizzazione questa corsia”.

(Il Faro online)

Più informazioni su