Seguici su

Cerca nel sito

Tra mercoledì sera e giovedì mattina veloce fronte al Nord, neve fino a quote basse previsioni

Meteo Lazio: soleggiato fino al pomeriggio, rapido peggioramento notturno con neve in Appennino

Più informazioni su

Meteo – Un nuovo fronte in arrivo dal Nord Atlantico provocherà un certo peggioramento a partire dal Nord con nevicate a quote basse e a tratti miste a pioggia sulla Val Padana.

Evoluzione meteo sull’Italia tra mercoledì e giovedì

SITUAZIONE. La settimana in corso risulterà molto dinamica ed un primo impulso freddo attraversa la Penisola da nord a sud nel corso di martedì. Sarà seguito da una seconda perturbazione tra mercoledì sera e giovedì, anch’essa alimentata da aria fredda di estrazione polare e sospinta da intense correnti settentrionali. Si troverà a scorrere su uno strato di aria fredda già presente nei bassi strati, generatosi in seguito all’impulso precedente, con possibilità di precipitazioni nevose fino a bassa quota sulle regioni del Nord.

METEO MERCOLEDÌ. Mentre i residui della vecchia perturbazione agiscono ancora all’estremo Sud dando luogo alle ultime piogge su Sicilia, regioni ioniche e Salento, la nuova perturbazione in arrivo dal Nord Atlantico causa un aumento delle nubi al Nordovest con primi fenomeni dal pomeriggio-sera a partire da Alpi e Liguria. A parte qualche rovescio sulla Riviera Ligure di Levante, si tratterà di fenomeni perlopiù deboli sul resto del Nord, in avanzamento tra sera e notte dal Piemonte verso Lombardia, parte del Triveneto e dell’Emilia. Viste le basse temperature presenti al suolo questi potranno assumere carattere nevoso anche a bassa quota sulla Val Padana, fin verso i 300/600m in Piemonte e Lombardia, 200/400m sui fondovalle alpini orientali, in calo fino a 100/200m la notte sull’Appennino Emiliano occidentale, pioggia a tratti mista a neve su pianure orientali lombarde ed emiliane.

METEO GIOVEDÌ. Il fronte scivolerà rapidamente verso sudovest con tempo in miglioramento al Nordovest e le ultime deboli precipitazioni su est Lombardia, est Emilia e Veneto con neve dai 300/400m sull’Appennino Emiliano, ma qualche ora mista a pioggia all’alba possibile fino in pianura. Poi miglioramento con ampie schiarite. Peggioramento invece al Centro-Sud con fenomeni più frequenti sul versante tirrenico e neve sull’Appennino Centrale dai 900m. In giornata ancora qualche pioggia sulla Calabria tirrenica e nord Sicilia. Nel frattempo una nuova perturbazione raggiungerà il Nordovest con tempo in peggioramento tra le sera a e la notte.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l’evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazione che regionale.

Previsione meteo Lazio

Soleggiato fino al pomeriggio, rapido peggioramento notturno con neve in Appennino

Evoluzione meteo Lazio
MERCOLEDI’: giornata ben soleggiata fino al pomeriggio con cieli sereni e tersi; nubi in rapido aumento tra pomeriggio e sera a partire dalla Toscana con precipitazioni in nottata in rapida evoluzione da Ovest verso Est, nevose fino a quote basse sulla Toscana più orientale. Fenomeni che tenderanno ad estendersi in tarda notte anche all’Umbria. Molto probabili delle gelate al primo mattino sulle pianure toscane maggiormente riparate dal vento. Venti ancora moderati di Grecale tra Umbria meridionale e alto Lazio. Temperature in calo sia al suolo che in quota; in netto calo le minime specie su valli toscane, in calo anche la massime specie in quota.

Commento del previsore Lazio

MERCOLEDÌ SOLEGGIATO, MA CON GELATE AL MATTINO IN TOSCANA. NUBI IN AUMENTO IN SERATA, PRELUDIO AD UN GIOVEDI’ INSTABILE CON NEVE ANCHE IN COLLINA

Tempo in prevalenza soleggiato e ventoso tra martedì sera e mercoledì ma con clima freddo al mattino e prime gelate anche in pianura, specie in Toscana. Dalla sera/notte sulla Toscana con piogge e neve in Appennino intorno ai 600/700m nel primo mattino di giovedì, con fiocchi anche in fondovalle sul Mugello, sul Casentino e sull’alta Val Tiberina.

Venerdì decisamente più perturbato, e ventoso per correnti occidentali. Piogge e rovesci diffusi su tutte le regioni tirreniche, ma con temperature in aumento. Neve a quote alte in Appennino(oltre i 1400-1600 metri). Nel weekend tempo sostanzialmente stabile con temperature decisamente superiori alla media del periodo. Seguite tutti gli aggiornamenti!

Più informazioni su