Seguici su

Cerca nel sito

Emergenza freddo a Civitavecchia, l’assessore Riccetti: “Strutture operative”

È operativo il servizio di Emergenza freddo messo in campo in questi giorni dai Servizi sociali del Comune.

Civitavecchia – È operativo il servizio di Emergenza freddo messo in campo in questi giorni dai Servizi sociali del Comune di Civitavecchia.
Come spiega l’Assessore, Alessandra Riccetti, “il servizio di accoglienza notturna per persone senza fissa dimora, nel periodo invernale, è stato affidato al comitato locale di Croce Rossa.

Al servizio possono accedere tutti coloro che siano in una condizione di disagio, quindi sia i cosiddetti “stanziali” che le persone in transito nel territorio comunale. È un servizio che come istituzione dobbiamo mettere in campo, per far sì che nessuno rimanga indietro e solo. Ed è un servizio che purtroppo, in tempi di crisi come questi, non riguarda soltanto coloro che ad uno sguardo superficiale si tende a qualificare come “emarginati”.

La crisi degli scorsi anni ha ridotto purtroppo molti “insospettabili” allo stato di indigenza e per questo il comune, insieme a Croce Rossa e Comunità di Sant’Egidio, sta cercando di rendere più forte la rete di protezione”.

L’accoglienza viene effettuata ogni giorno dalle 18.30 alle 21 presso la struttura ricettiva: lo Sportello di accoglienza sito presso la sede della Croce Rossa di Civitavecchia, viale Matteotti 66/b è aperto martedì e venerdì dalle 16 alle 19, ma in caso di emergenza o straordinaria necessità, l’accoglienza potrà essere svolta anche in luogo diverso.

Il servizio riguarda l’accoglienza e la registrazione delle persone assistite che usufruiscono dell’alloggio, l’assistenza e il monitoraggio dei senza dimora che non usufruiscono dell’alloggio, la fornitura del pasto serale (eventuale) mediante l’utilizzo di buoni spesa cartacei, l’alloggiamento, il monitoraggio presso la struttura alloggiativa e la fornitura di materiale sanitario.