Seguici su

Cerca nel sito

Scherma, il fioretto a squadre sorride: bronzo e argento in Coppa del Mondo foto

I ragazzi salgono sul terzo gradino a Tokyo. Le ragazze si prendono l’argento a Saint Maur. Sono ad un passo dalla qualifica olimpica

Tokyo – L’Italia conquista il terzo posto al termine della gara a squadre che ha concluso la prova di Coppa del Mondo di fioretto maschile a Tokyo.

La tre giorni in terra nipponica, valida come test event in vista dei Giochi Olimpici della prossima estate, ha visto il successo della Francia ai danni degli Stati Uniti, con gli azzurri che sono saliti sul terzo gradino del podio grazie alla vittoria per 45-38 nell’assalto per il podio contro la Russia.

Il quartetto italiano, guidato dal CT Andrea Cipressa e composto da Alessio Foconi e Daniele Garozzo, reduci dall’ottima prestazione nell’individuale, oltre che da Andrea Cassarà e Giorgio Avola, ha subìto la battuta d’arresto in semfinale contro la Francia col punteggio di 45-27.

I fiorettisti azzurri avevano iniziato il loro percorso di gara con il successo agli ottavi contro la Spagna per 45-21, proseguendo poi con la vittoria ai quarti contro la formazione portacolori di Hong Konc con il punteggio di 45-35.

A Saint Maur invece, il giorno dopo la doppietta azzurra nell’individuale con Alice Volpi e Martina Batini, l’Italia torna sul podio di Saint Maur a conclusione della tappa francese del circuito di Coppa del Mondo di fioretto femminile.

Nella gara a squadre, il quartetto composto da Alice Volpi, Arianna Errigo, Elisa Di Francisca e Francesca Palumbo, ha conquistato il secondo posto.

Le azzurre, dopo la vittoria all’esordio per 45-19 su Singapore, hanno avuto ragione ai quarti della Polonia col punteggio di 45-33, prima del successo in semifinale contro l’Ungheria per 45-28.

In finale contro la Russia, l’Italia ha iniziato bene il match per poi subire nell’ultimo parziale la rimonta delle russe capaci di piazzare la stoccata del 41-41 ad un secondo dalla fine del tempo regolamentare. Nel minuto supplementare, a piazzata la stoccata del definitivo 42-41 è stata la russa Inna Deriglazova ai danni di Elisa Di Francisca.

Grazie ai punti conquistati a Saint Maur, l’Italia di fioretto femminile è ad un passo dalla matematica certezza della qualificazione ai Giochi Olimpici Tokyo2020, che potrebbe giungere sin dalla prossima prova a squadre di Coppa del Mondo in programma a Katowice, in Polonia, dal 10 al 12 gennaio.

(Il Faro on line)(foto@Bizzi)