Seguici su

Cerca nel sito

Sanità, Ialongo: “Nuovo ospedale a Latina si leghi alla realizzazione dell’autostrada”

Ialongo: "Penso che il nuovo ospedale debba rientrare in un ottica di servizi sanitari rinnovati, completi e all'avanguardia."

Latina – “Bene la prospettiva di un nuovo ospedale di Latina che andrà a sostituire il santa Maria Goretti, una struttura importante ma non più adatta alle esigenze dell’attuale popolazione del capoluogo e della provincia. Penso che la collocazione nella zona di Borgo Piave, in prossimità delle grandi vie di comunicazione e di quella che sarà la Roma-Latina, rappresenti un elemento di valorizzazione del nuovo ospedale.

Una idea – fa sapere, in una nota, il consigliere comunale Giorgio Ialongo –  di cui va dato il merito al precedente sindaco Zaccheo, culminata con lo stanziamento della Regione a testimoniare la bontà dell’idea.

È auspicabile che la Regione Lazio si impegni per portare a termine queste due grandi opere (ospedale e autostrada) che saranno in grado di lanciare appieno Latina nel suo ruolo di seconda città del Lazio.  Così come penso che il nuovo ospedale debba rientrare in un ottica di servizi sanitari rinnovati, completi e all’avanguardia, per evitare il più possibile che i nostri concittadini debbano recarsi altrove anche per usufruire dei servizi minimi.

Ci auguriamo, per l’immediato futuro, una maggiore attenzione e risorse per far funzionare il pronto soccorso e ridurre le liste d’attesa, un male cronico della nostra Sanità e un danno vero per i pazienti, soprattutto se appartenenti alle fasce più deboli”.

(Il Faro on line)