Seguici su

Cerca nel sito

Bandiera blu a Minturno, Fratelli d’Italia tuona: “Prima si risolva il problema della schiuma in mare”

FdI Minturno: "Ci chiediamo se questa candidatura non sia motivata dall'avvicinarsi delle elezioni comunali."

Minturno – Bandiera blu a Minturno. Questione di riconoscimento ambientale o di riconoscimento elettorale? È questo il dubbio amletico che “affligge” i rappresentanti della sezione minturnese di “Fratelli d’Italia” che, in una nota, fanno sapere: “Premesso che saremmo felicissimi in caso di esito positivo, ci chiediamo, però, se questa candidatura non sia motivata dall’avvicinarsi delle elezioni comunali.

D’altra parte, come possiamo ambire ad un simile riconoscimento se, ad oggi, ancora non conosciamo le cause della presenza costante di schiuma nelle nostre acque?

Qualche mese fa – prosegue la nota –  il Sindaco e il delegato all’economia marittima hanno parlato di sperimentazione dell’ulva lactuca per contrastare tale fenomeno, è possibile sapere qualcosa di certo in merito? Non vorremmo esporre il nostro paese ad una brutta figura, considerando che, tale riconoscimento, viene assegnato in base a dei parametri tra cui vi è quello della qualità delle acque.”

La sezione minturnese di Fratelli d’Italia, infine, ha chiesto di poter conoscere quali siano i motivi che hanno portato a questa candidatura, considerando l’infinita lista di criticità che attanaglia la città: dai trasporti pubblici alla questione pista ciclabile, dalle barriere architettoniche alle situazioni di degrado, senza dimenticare, la questione della sanità e del rischio chiusura del Punto di primo intervento.

(Il Faro on line)