Seguici su

Cerca nel sito

Eleonora Giorgi premiata al Coni alla festa delle Fiamme Azzurre

Salone d'Onore del Coni, l'applauso del ministro della Giustizia alla marciatrice medaglia di bronzo nella 50 km ai Mondiali di Doha

Roma – Festa di fine anno per gli atleti delle Fiamme Azzurre. Al Salone d’Onore del Coni, a Roma, sono stati celebrati dodici mesi di soddisfazioni per il gruppo della Polizia Penitenziaria.

Tra i protagonisti della stagione il bronzo mondiale della 50 km di marcia Eleonora Giorgi (leggi qui), premiata dal ministro della Giustizia Alfonso Bonafede: “Quando incontro le Fiamme Azzurre – ha detto il Ministro – è una boccata d’ossigeno, mi si riempie il cuore di orgoglio e di affetto, perché contribuiscono a portare in alto il nome dell’Italia nel mondo. Gli uomini e le donne impegnati nello sport riescono a focalizzare il traguardo e lo riescono a raggiungere. Noi delle Fiamme Azzurre non vogliamo scorciatoie, ma raggiungere i traguardi con il rispetto delle regole”.

Eleonora Giorgi bronzo al Mondiale di Doha(foto@Colombo/Fidal)

A fare gli onori di casa, il presidente del Coni, Giovanni Malagò, e quello del Comitato italiano Paralimpico, Luca Pancalli. Presente in sala il presidente FIDAL Alfio Giomi e tanti atleti del gruppo sportivo, tra cui la campionessa europea U20 del cross Nadia Battocletti, la capitana Chiara Rosa e l’argento mondiale paralimpico del disco F11 Oney Tapia (leggi qui).

Il capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria Francesco Basentini ha ringraziato per “l’impegno profuso dagli atleti della Polizia Penitenziaria, un’eccellenza nel campo dello sport agonistico e negli istituti penitenziari, perché lo sport è parte della riabilitazione dei detenuti”.

(Il Faro on line)(fonte@fidal.it)

(foto@Gioele Brandi/uff. stampa Giustizia)