Seguici su

Cerca nel sito

Natale Caerite 2019: ecco cosa fare a Cerveteri durante le festività

Domenica 8 dicembre, prima giornata di eventi natalizi: "Concerto di Natale – Messa in Gloria", prima opera assoluta del genio di Giacomo Puccini.

Più informazioni su

Cerveteri – Grande musica, tradizione, teatro e cinema protagonisti della seconda parte del programma del Natale Caerite 2019. Due le novità assolute, ovvero il Concerto di Capodanno con gli Street Clerks e il Concerto del 1 Gennaio con Cristina D’Avena con i Gem Boy.

Poi tante conferme, come il presepe vivente, il ritorno della rassegna cinematografica dedicata ad un volto straordinario del cinema come Monica Vitti e i grandi appuntamenti jazz.

“Per tutto il periodo delle vacanze natalizie e per tutto il mese di Gennaio saranno davvero tanti gli appuntamenti in programma – ha detto Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – un cartellone di iniziative di qualità e sul quale abbiamo investito fortemente. Spettacoli ricercati, con grandi artisti, tutti ad ingresso gratuito. La nostra città ha dimostrato di saper apprezzare gli appuntamenti di qualità. Spero che anche questa seconda parte del Natale Caerite possa rappresentare un importante momento di ritrovo e unione della nostra città”.

Tra gli appuntamenti più importanti in programma, le quattro date del Presepe Vivente, del 28 e 29 dicembre e del 5 e 6 gennaio, gli appuntamenti con l’Associazione Europa Musica e la sua meravigliosa orchestra e quelli organizzati dall’orchestra sinfonica Rossellini all’interno dell’Aula Consiliare del Granarone che vedranno esibirsi artisti straordinari del nostro territorio, come il M° Augusto Travagliati, il più grande collezionista di sassofoni al mondo Attilio Berni, il fisarmonicista Stefano Indino e il Maestro Luigi Maio.

La Casa di Babbo Natale

Il Natale 2019 è pronto ad illuminare gli edifici storici del Comune di Cerveteri. Alcuni edifici nel centro storico prenderanno vita e colore. Un’iniziativa innovativa per tutta la durata delle festività natalizie, impreziosita da illuminazioni architetturali sul Palazzo del Granarone oltre che sulle facciate del Palazzo del Municipio, di Palazzo San Martino, della scalinata di Piazza Aldo Moro e di Palazzo Ruspoli.

Contestualmente, in Piazza Risorgimento da mercoledì 11 dicembre dalle ore 15:00, è stata aperta ufficialmente la Casa di Babbo Natale.

Insieme all’Associazione Regia Eventi, ai piedi della Fontana del Mascherone, ha preso vita il regno di Babbo Natale, con simpatici personaggi, luci, magie e molto altro ancora, rivolto a tutti i bambini.

Dopo l’esordio, appuntamento tutti i fine settimana, 14 e 15 dicembre, 21 e 22 dicembre e 5 e 6 gennaio sempre a partire dalle ore 15:00.

“Durante tutto il periodo del Natale, fino all’Epifania, passeggiare nel nostro Centro Storico avrà tutto un altro sapore, tutto un altro gusto – ha dichiarato Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – le immagini tipiche del periodo saranno infatti proiettate, con fantastici giochi di luce sugli edifici simbolo della nostra città. Si tratta di un’iniziativa già fortemente in voga nei paesi Europei e anche in diverse città del Nord Italia e che abbiamo fortemente voluto proporre anche a Cerveteri, una città che quest’anno in campo di novità nel ramo artistico e culturale ha saputo ritagliarsi un ruolo di primo piano non solo nel Lazio ma in tutta Italia”.

Il Concerto di Natale dell’Immacolata

Una Chiesa Santissima Trinità gremita ha accolto il primo dei tanti appuntamenti in programma, che fino al giorno dell’Epifania terranno piacevole compagnia alla cittadinanza.

Applausi a scena aperta dunque per il “Concerto di Natale – Messa in Gloria”, prima opera assoluta del genio di Giacomo Puccini, portata a Cerveteri per la prima volta dall’Orchestra Sinfonica Europa Musica.

“Abbiamo aperto la stagione degli eventi natalizi con un evento di qualità, con artisti straordinari, che hanno riscosso il consenso di davvero tante persone – ha dichiarato l’Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri Federica Battafarano – in questi giorni gli appuntamenti proseguiranno: ogni giorno un evento diverso. Da quelli legati alla tradizione natalizia, a quelli organizzati dai Rioni e dalle Scuole, fino agli appuntamenti immancabili con il Concerto del Gruppo Bandistico Cerite e al Presepe Vivente”.

“Sempre nella giornata di ieri – prosegue l’Assessora Battafarano – abbiamo inaugurato i due grandi alberi di Natale posizionati uno in Piazza Aldo Moro e uno all’ingresso della Frazione di Cerenova. Ma non finisce qui. Nelle prossime ore ci sarà una novità assoluta per Cerveteri: una novità che incontreremo guardando i palazzi storici della nostra città, già in voga in tante realtà italiane ed europee e che siamo felici di proporre anche nella nostra Città”.

I prossimi appuntamenti con il Natale Caerite 2019 sono per mercoledì 11 e giovedì 12 dicembre, dalle ore 09:30 alle ore 11:00 con gli alunni dell’Istituto Comprensivo Giovanni Cena insieme all’Associazione Margot Theatre che presenteranno nei locali di Sala Ruspoli lo spettacolo teatrale “Il Grinch”.

Mercatino di Natale a Fontana Morella

Come da tradizione, anche quest’anno il Rione Fontana Morella organizza il 6° Mercatino di Natale, il giorno 14 dicembre 2019 per l’intera giornata ci saranno stand con oggettistica natalizia e artigianato, Babbo Natale con la sua Casetta che attende i bambini per la consegna delle letterine, animazione.

Quest’anno una nuova location, in via Fontana Morella sul piazzale antistante il Bar Pasticceria Dolci Incontri che con l’occasione si è reso disponibile alla collaborazione con il Rione.

Nel pomeriggio a conclusione dell’evento faremo la tombola di beneficenza per Marco e Francesco, tutto il ricavato andrà alla Famiglia Camerini, ormai sono diversi eventi che il rione organizza e devolve ai due fratellini.

Più informazioni su