Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Canottaggio, la Nazionale Italiana riceve gli auguri del sindaco Gervasi foto

Ospiti in Comune gli atleti azzurri che il prossimo anno parteciperanno alle Olimpiadi. In questi giorni in raduno a Sabaudia per la preparazione invernale

Sabaudia – Nella mattina di ieri l’Amministrazione Comunale ha ricevuto gli atleti della Nazionale Italiana Canottaggio per uno scambio di auguri di Natale e soprattutto per far loro un primo e formale in bocca al lupo in vista delle prossime Olimpiadi.

Scortati dal caposettore olimpico Andrea Coppola, in rappresentanza del direttore tecnico Franco Cattaneo, gli atleti (tra i quali Matteo Lodo, Giuseppe Vicino, Clara Guerra e  Valentina Rodini) sono stati accolti dal sindaco Giada Gervasi che ha rivolto loro un sentito ringraziamento per aver scelto la città delle dune quale location per la preparazione atletica.

Matteo Lodo con il Sindaco

La Nazionale, infatti, proprio in questi giorni sta ultimando gli allenamenti sulle acque del Lago di Paola, oramai sede d’eccellenza del canottaggio nazionale e internazionale. Non è un caso se il 90 per cento della squadra è rappresentato da atleti di stanza a Sabaudia, facenti parte dei Gruppi sportivi militari presenti sul territorio.

“Sabaudia in questi mesi sta affrontando una sfida ardua ma importante per il territorio e in generale per l’intero settore del canottaggio – commenta il Sindaco – L’organizzazione della Prima Prova di Coppa del Mondo che si terrà il prossimo aprile, in stretta sinergia con il Comitato Sabaudia 2020, rappresenta senza dubbio un tassello fondamentale per la città e per la sua vocazione sportiva. La Nazionale Italiana Canottaggio in tutto questo riveste un ruolo importante nella promozione del territorio, anche al di fuori dei confini italiani, ed è di diritto testimonial d’eccezione della città e della Coppa del Mondo. A voi tutti, cari ragazzi, un grande in bocca al lupo per le prossime sfide sportive e un augurio a nome di tutta l’Amministrazione comunale per le imminenti festività natalizie. Sabaudia sarà sempre la vostra casa”.

(Il Faro on line)(foto@canottaggio.org)