Seguici su

Cerca nel sito

Coppa del Mondo Under 20, Gaia Traditi oro nella spada femminile foto

Giovanissima l’atleta delle Fiamme Oro si prende il primo posto prima della fine dell’anno. Davide Di Veroli vince nella spada maschile

Burgos – Fine settimana trionfale per la spada under20 italiana. L’inno di Mameli è risuonato al termine delle due tappe di Coppa del Mondo under20 di spada femminile e maschile, svoltesi rispettivamente sulle pedane di Burgos e di Heraklion.

A portare in alto la spada femminile azzurra sulle pedane spagnole è stata Gaia Traditi. La spadista romana ha infatti piazzato la stoccata decisiva del 15-14 nell’assalto di finale contro la quotata russa Aizanat Murtazaeva, conquistando così il gradino più alto del podio.

In precedenza, l’azzurra, aveva superato ai quarti la ceca Veronika Bieleszova per 15-9 e poi in semifinale la spadista polacca Barbara Brych col punteggio di 15-11.

Stop nel turno delle 32 per Sara Maria Kowalczyk, Alessia Pizzini, Elena Ferracuti e Benedetta Repanati.

Sulle pedane greche di Heraklion l’Italia piazza invece la doppietta. Ad affrontarsi in finale sono stati infatti Davide Di Veroli e Giulio Gaetani, con il primo che ha conquistato il successo col punteggio di 15-6.

In semifinale Giulio Gaetani aveva battuto il francese Alexis Messien per 15-9, mentre Di Veroli aveva avuto ragione dello statunitense Tristan Szapary col punteggio di 15-8.

Si sono fermati invece ai quarti di finale sia Riccardo Masarin, sconfitto 9-8 dal transalpino Messien, e sia Filippo Armaelo, superato 15-12 nel derby azzurro da Davide Di Veroli.

Formazioni azzurre invece fuori dal podio nelle gare a squadre. A Burgos, il quartetto italiano formato da Gaia Traditi, Sara Maria Kowalczyk, Letizia Campani ed Elena Ferracuti, ha concluso al sesto posto.

Le azzurre, dopo il successo agli ottavi contro il Canada per 45-29, sono state fermate ai quarti dalla stoccata del 45-44 portata a segno dalla Repubblica Ceca. Nel tabellone dei piazzamenti hanno poi superato la Svizzera per 45-38 prima di subire il 45-43 dagli Stati Uniti.

Ad Heraklion, invece, l’Italia ha concluso al quinto posto la gara a squadre. La squadra azzurra composta da Davide Di Veroli, Simone Mencarelli, Giulio Gaetani e Marco Balzano, dopo aver esordito nel tabellone delle 16 superando per 45-22 l’Estonia, è stata superata ai quarti dalla Germania col netto punteggio di 45-27.

La voglia di riscatto dei quattro spadisti azzurri si è espressa poi nei due assalti del tabellone per il quinto posto, nei quali hanno sconfitt dapprima la Gran Bretagna per 43-18 e poi gli Stati Uniti col punteggio di 45-30.

COPPA DEL MONDO UNDER20 – SPADA FEMMINILE – Burgos, 14 dicembre 2019

Finale

Traditi (ITA) b. Murtazaeva (Rus) 15-14

(Il Faro on line)(foto@federscherma.it/Bizzi)