Seguici su

Cerca nel sito

Focene, la vigilia di Natale passata… a pulire

Chiesti interventi risolutivi: "Ogni volta che piove è la solita storia"

Più informazioni su

Fiumicino – Per Focene la vigilia di Natale non è solo preparazione del cenone. E’ soprattutto pulizia di giardini invasi dall’acqua, scantinati. Eliminazione di foglie e detriti portati dal maltempo. Il pallido sole odierno non ha cancellato i disagi degli allagamenti di ieri. E in molti si lamentano delle condizioni in cui versa il territorio: “E’ sempre così, ogni volta che piove”.

maltempo a focene“I nostri giardini – raccontano alcuni residenti – sono diventati letteralmente delle piscine, con l’aggravio di fogliame e detriti vari trasportati dall’acqua. E adesso le caditoie sono completamente tappate dal fogliame. Se dovesse arrivare un’altra bomba d’acqua il sistema collasserebbe nuovamente”.

Sotto accusa anche la gestione delle idrovore, che – secondo i residenti – non vengono attivate con la giusta tempestività per facilitare i deflusso dell’acqua piovana, col risultato che il sistema di smaltimento delle acque non regge.

Le strade allagate, l’impossibilità di muoversi in sicurezza. “Prigionieri in casa”. E la rabbia prende corpo sui social…

Ma dove stanno le Istituzioni, il Sindaco, i consiglieri, l’Acea i Vigili del Fuoco, oltre a farsi le foto con bambini e l’albero di Natale allestito dagli stessi bambini che hanno raccolto la plastica sulla sabbia insieme al Comitato cittadino. Dove stanno tutti costoro mentre Focene annega sotto l’incuria totale, manco fossimo a Saigon. Ma vergognatevi tutti, INDISTINTAMENTE TUTTI

Insomma, una vigilia di lavoro e di polemica, sperando che il nuovo anno porti soluzioni a problemi che si ripetono ormai da troppo tempo.

Foto da facebook

(Il Faro on line)

Più informazioni su