Seguici su

Cerca nel sito

Nuoto pinnato, alla Vigilia di Natale perde la vita il campione Dario D’Alessandro

Il giovane atleta aveva trascorso la serata con alcuni amici e stava tornando a casa. Probabilmente ha urtato un auto che lo ha sbalzato sul muro dove ha perso la vita. Era campione italiano juniores

Lucca – Si è conclusa in tragedia la Vigilia di Natale per un giovane di Camaiore e per il mondo del nuoto pinnato. Dario D’Alessandro, cinque volte campione juniores della disciplina, è finito  contro un muro con il suo scooter e ha perso la vita.

L’incidente si è verificato alle 2,30 della scorsa notte a Capezzano Pianore, in provincia di Lucca. Dario era una promessa del nuoto pinnato ed era stato convocato per i Mondiali in Egitto, dove in estate ha partecipato alla competizione con il resto dei compagni di Nazionale. Aveva compiuto da poco 16 anni D’Alessandro e aveva trascorso la serata con alcuni amici.

Non sono chiare ancora le dinamiche dell’incidente. Secondo le prime ricostruzioni, potrebbe aver urtato un auto che lo precedeva, finendo poi contro il muro. Lo scorso mese di aprile era salito sul gradino più alto del podio dei Campionati Italiani Assoluti Under 18.

(Il Faro on line)