Seguici su

Cerca nel sito

Usi civici, Tedesco: “La chiusura dell’Agraria serve solo ad alimentare l’indignazione dei cittadini”

Il sindaco di Civitavecchia: "Continuo a confidare in una doverosa presa di posizione della Regione Lazio, che non può lavarsi le mani di questa situazione"

Civitavecchia – “Ho voluto portare la mia solidarietà ai comitati sorti sul grave problema degli Usi civici e alla nuova manifestazione, composta e decisa, cui hanno dato vita questa mattina. Continuo peraltro a non capire come sia possibile che una istituzione come l’Università Agraria abbia disertato il Consiglio comunale sull’argomento, nonostante gli inviti”.

E’ quanto dichiara il Sindaco di Civitavecchia, Ernesto Tedesco, che aggiunge: “Sarebbe stata la migliore occasione per spiegare le sue ragioni, onorando peraltro il massimo luogo di democrazia e rappresentatività della città.

La strada di chiusura che gli amministratori pro tempore dell’Agraria hanno scelto finisce invece per alimentare l’indignazione dei cittadini, che si sentono vessati da una situazione che evidentemente non è stata ben gestita, peraltro da un gruppo ristrettissimo di persone.

Continuo a confidare in una doverosa presa di posizione della Regione Lazio, che non può lavarsi le mani di questa situazione”.

(Il Faro online)