Seguici su

Cerca nel sito

Ladispoli, calci e pugni alla compagna, poi aggredisce i Carabinieri: arrestato

A causa delle percosse ricevute la vittima e i figli sono stati visitati presso il pronto soccorso di Civitavecchia per fortuna senza gravi conseguenze

Ladispoli – Continuano incessanti i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia. In particolare, i Carabinieri della Stazione di Ladispoli hanno arrestato un cittadino romeno di 50 anni, con l’accusa di maltrattamenti, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale. La vittima ha chiesto aiuto ai militari riferendo di essere stata aggredita e picchiata dal compagno mentre si trovava nella propria abitazione unitamente ai figli.

I militari si sono recati presso l’abitazione e hanno trovato l’uomo in evidente stato di alterazione che, alla loro vista, li ha aggrediti e spintonati tentando di impedire loro l’accesso, ma è stato prontamente bloccato e ammanettato.

A causa delle percosse ricevute la vittima e i figli sono stati visitati presso il pronto soccorso di Civitavecchia per fortuna senza gravi conseguenze. Per la donna e i suoi due figli è stata la fine di un incubo.

(Il Faro online)