Seguici su

Cerca nel sito

Sci alpino, Brignone da favola in combinata, primo gradino del podio

La migliore in Coppa del Mondo e unica azzurra ad aver vinto sinora in tutte le specialità della neve. Bassino sul terzo gradino

Alternmarkt – Una sontuosa Federica Brignone ha messo in riga tutti gli avversari sulla pista di Alternmarkt vincendo la prima combinata alpina della stagione.

La carabiniere valdostana, la prima azzurra a vincere su questo tracciato in 40 edizioni, ha costruito il successo nel superG scavando un distacco importante con la principale avversaria odierna, la temibile Wendy Holdener, che non è riuscita a colmare il distacco dello slalom. La svizzera si è dovuta accontentare del secondo posto, a 15 centesimi dalla leader.

Per Federica, che si è giovata al meglio dell’uscita di scena di Shiffrin, Vlhova e Gisin, tutte fuori nel primo run, si tratta del secondo successo stagionale, il dodicesimo in Coppa del Mondo, di cui quattro ottenuti proprio nella combinata alpina. La soddisfazione è ancora maggiore perchè grazie ai 100 punti odierni Brignone torna al secondo posto nella classifica generale, dietro solo alla Shiffrin. A questo va aggiunto il pettorale rosso nella specialità oltre alla prima posizione nella classifica dedicata ai gigantisti e la statistica che vede Brignone l’unica atleta del circuito femminile ad andare a punti in tutte le specialità finora disputate fra discesa, supergigante, slalom, gigante, combinata e slalom paralllo.

Un grande applauso va a Marta Bassino, terza nonostante la condizione fisica non perfetta a causa della febbre che l’ha perseguitata nei primi giorni della settimana. La 23enne piemontese è stata bravissima nel superG chiuso al secondo posto, amministrando poi sapientemente la manche di slalom. Il terzo podio della stagione, l’ottavo della carriera, conferma ancora una volta la sua grande crescita.

Giornata molto positiva per Elena Curtoni: la 28enne di Cosio Valtellino è stata costante nel corso di tutta la gara centrando un ottimo quinto posto, il miglior risultato personale dal 26 febbraio del 2017 ad oggi. Nicol Delago, sul podio nella discesa di sabato, è 22esima a 5″38, due lunghezze avanti alla sorella Nadia. Non ha preso parte alla seconda parte di gara Sofia Goggia, uscita fuori pista nel corso del superG. Come detto, la classifica generale vede Shiffrin al comando con 826 punti contro i 565 di Brignone e i 513 di Vlhova. Prossimo appuntamento a Flachau martedì 14 gennaio con uno slalom.

Federica Brignone: “Ho iniziato il 2020 con il piede giusto, il lavoro fatto dopo Natale sta pagando. Sto sciando bene, ho gestito bene la pressione nonostante una concorrenza molto folta. Tre di queste erano molto pericolose e sono andate, fuori ma il superG era molto difficile. In slalom ho provato ad attaccare ma dopo la mia manche pensavo di non farcela. Il secondo posto nella generale non mi interessa perché mancano ancora troppe gare, già a Flachau Vlhova mi sorpasserà nello slalom. Piuttosto penso ad una gara alla volta, Certo, sciando così me la gioco ad ogni occasione. Sono molto gasata in vista del Sestriere, sarà fantastico vedere tanti tifosi che faranno il tifo per noi, indosserò il pettorale di leader in gigante e sarà un’ulteriore spinta per andare forte”.

Ordine d’arrivo combinata alpina femminile Cdm Altenmarkt (Aut):

  1. BRIGNONE Federica ITA 2:03.45
  2. HOLDENER Wendy SUI +0.15
  3. BASSINO Marta ITA +0.82

(Il Faro on line)(fonte@fisi.org)