Seguici su

Cerca nel sito

Anzio, arrestata banda di baby ladri

In quattro sarebbero responsabili anche di furti, danneggiamenti, resistenza, lesioni, detenzione di attrezzi atti allo scasso e minacce

Più informazioni su

Anzio – Nella serata di ieri, dopo una laboriosa attività di indagine, gli uomini del commissariato di Anzio, a seguito di una rapina, avvenuta nella stessa serata presso la stazione ferroviaria di Nettuno, ai danni di un cittadino pakistano, sono riusciti a fermare, dopo un rocambolesco inseguimento i quattro responsabili: un tunisino di 19 anni, due ragazzi entrambi italiani e un cittadino romeno di 19 anni.

I giovani, tutti con precedenti di polizia, anche specifici, sono stati individuati, a poche ore di distanza dall’avvenuta rapina e, nonostante il loro tentativo di fuga, realizzato anche con lo speronamento di alcune auto della polizia, sono stati bloccati.

Sono in corso ulteriori indagini per verificare la responsabilità dei quattro giovani in ordine alla commissione di altre rapine, avvenute nei giorni precedenti sempre nello stesso territorio e con le stesse modalità, sarebbero responsabili anche di furti, danneggiamenti, resistenza, lesioni, detenzione di attrezzi atti allo scasso e minacce.

In particolare i giovani negli ultimi tempi avevano intensificato la loro attività criminale, rapinando giovani vittime, di cellulari, denaro e capi di abbigliamento. L’autovettura utilizzata, una punto bianca, è stata bloccata nella zona di Santa Teresa. I giovani nella giornata odierna verranno associati al carcere di Velletri.

(Il Faro online)

Più informazioni su