Seguici su

Cerca nel sito

Latina, il Comune presenta il Viaggio della Memoria a genitori e ragazzi

L'incontro con gli assessori Leggio e Proietti è avvenuto nella sala Enzo De Pasquale

Latina – Lo scorso 9 gennaio, nella sala Enzo De Pasquale del Comune, gli assessori Cristina Leggio e Gianmarco Proietti, il dirigente del Servizio Pubblica Istruzione Umberto Cappiello e la responsabile del Procedimento Carla Cerroni hanno incontrato genitori, dirigenti scolastici e accompagnatori dei ragazzi di Latina che partiranno per il Viaggio della Memoria a Berlino, dal 27 al 30 gennaio prossimi, previsto nel percorso educativo “Il Futuro della Memoria” organizzato dall’Amministrazione comunale.

Oltre a illustrare la complessità dell’itinerario, si è scesi nel dettaglio dell’organizzazione del viaggio la cui realizzazione è stata curata da una agenzia di viaggi individuata con le stesse modalità degli anni precedenti.

A differenza del 2018, quest’anno i ragazzi verranno accompagnati a Berlino, dopo 30 anni dall’abbattimento del muro, per visitare il campo “zero” di concentramento e sterminio di Sachsenhausen, il museo e il monumento dell’Olocausto, il checkpoint Charlie e la Casa delle lacrime, come pure il museo della DDR e il Reichstag, sede del parlamento tedesco: un programma affascinante che partendo dai drammi del ’900 guiderà i partecipanti nel cuore dell’Europa unita e democratica. L’incontro ha dunque rappresentato l’occasione per fare il punto con tutti i genitori dei ragazzi circa l’organizzazione del viaggio che il Comune seguirà con estrema attenzione in tutte le sue fasi.

(Il Faro online)