Seguici su

Cerca nel sito

L’Italia fa cinquina a Losanna: Sarocco bronzo nello slalom foto

Ultima in ordine di tempo la medaglia di Sarocco, arricchisce la bacheca azzurra. Già 5 le medaglie vinte. Baldini oro nello sprint maschile dell’alpinismo

Losanna – Mentre i senior sognano Tokyo 2020 e si impegnano per strappare il pass olimpico, i giovani campioni dello sport italiano stanno dando battaglia sulle nevi di Losanna. Da giovedì corso sono in svolgimento i Giochi Olimpici Invernali Giovanili, la seconda grande competizione sportiva nel calendario del Cio, dopo le Olimpiadi dei grandi.

Già l’Italia vanta una medagliere di tutto rispetto. Sono cinque le medaglie conquistate. L’ultima vinta è arrivata dallo sci alpino. La prima per questo sport che sta dando grande soddisfazioni ai colori tricolori. E’ stato Edoardo Sarocco a salire sul podio. Un bronzo olimpico nello slalom maschile. Lo ha fatto sulle nevi di Les Diablerest con il tempo di 1:17.78 (+1.68). Il suo alloro a Cinque Cerchi si aggiunge alla fila di quattro medaglie di specialità già messe in bacheca dai giovani dell’Italia Team.

Rocco Baldini e Luca Tomasoni (foto@OIS/IOC)

3 argenti e un oro splendido allo sprint maschile, nello sci alpinismo di Rocco Baldini che ha compiuto 18 anni il giorno prima del suo trionfo sulle nevi di Villars: “Sono molto felice, questo sport è bellissimo – ha dichiarato un raggiante Baldini come riportato dal sito ufficiale del Coni -. E’ stata una gara bellissima contro questo pazzo di Luca e l’abbiamo finita insieme. Questa è una disciplina difficile per il corpo e la testa e siamo entrambi molto soddisfatti. La mia partenza è stata grande e poi ho dato gas. Adesso vorremmo gareggiare a Milano-Cortina, a casa nostra, ai Giochi Olimpici del 2026. Vorremmo mostrare a tutti la bellezza di questo sport”. Un sogno importante dell’azzurro che potrebbe prendersi soddisfazioni eccellenti anche in casa sua.

Rocco Baldini (foto@ OIS/IOC)

E Rocco parla anche di Luca Tomasoni che nella stessa gara è salito sul podio firmando una gara maiuscola e ha messo l’argento al collo. Una sfida in casa Italia da cuore in gola nella fortunata sprint maschile e una doppietta tricolore da leggenda. Nella  disciplina che ha fatto il suo esordio proprio in questi Giochi del 2020, l’Italia ha realizzato un bis di alta scuola e da fare invidia ai senior.

Gli argenti sono stati conquistati dalla staffetta mista singola nel biathlon con Linda Zingerle e Marco Barale e da Silvia Berra nello sprint femminile. Una Italia da urlo in Svizzera che promette di vincere ancora. E’ la terza edizione dei Giochi. Dopo aver organizzato le Olimpiadi Giovanili Estive nel 2010, il Comitato Olimpico Internazionale ha esteso l’assegnazione dell’evento anche per le edizioni invernali. Prima Innsbruck, poi Lillehammer e ora Losanna. Nel 2016 l’Italia vinse 11 medaglie: 2 ori, 2 argenti e 7 bronzi. L’obiettivo è aumentare il bottino e in una sola settimana il traguardo sembra molto vicino.

Tutte le gare, in svolgimento fino al 22 gennaio, possono essere seguite in diretta sul canale youtube di Olympic Channel (https://www.youtube.com/user/olympic).

(Il Faro on line)