Seguici su

Cerca nel sito

Phoenix fest, a Formia arrivano i concerti dei “Loud n’ pride” e dei “Taprobana”

L'appuntamento spezzerà un po' col genere d'avvio del “Phoenix Fest”: le due band appartengono rispettivamente al “funky/blues” e al “rock psichedelico”.

Formia – Nuovo anno, nuovi appuntamenti musicali con il “Phoenix Fest” a Formia. Sabato 18 gennaio, infatti, proseguiranno i concerti della seconda edizione della manifestazione dedicata al metal e al rock, che come di consueto avrà luogo nella sala Falcone-Borsellino, in piazza Marconi, a partire dalle 22.

L’appuntamento di sabato spezzerà un po’ col genere d’avvio del “Phoenix Fest”: le band che saliranno sul palcoscenico appartengono ad altri mondi musicali, rispettivamente, quello del “funky/blues” e quello del “rock psichedelico”. Ad aprire il nuovo anno saranno le esibizioni dei “Loud n’ proud” e dei “Taprobana”.

“Loud n’proud” è un trio molto noto nel sud pontino, formato da Lorenzo Di Russo al basso e alla voce, Antonio Di Ciaccio alla chitarra e Simone Pannozzo alla batteria, che fonde le sonorità del blues, rock, funk, soud e r&b dando vita ad un sound decisamente originale.

I “Taprobana”,invece – direttamente dalla trentatreesima edizione di “Sanremo Rock” – è una band originaria di Roma, formata da quattro elementi: Odawin alla voce e tastiere, Johnny Morello alla voce e al basso elettrico, Richard Castellani alla chitarra elettrica e GianLuke alla batteria. La formazione propone un cosiddetto “PyschiRock”, un rock psichedelico reso particolare dalla caratterizzazione legata all’introduzione di tendenze armoniche di natura orientale.

(Il Faro on line)