Seguici su

Cerca nel sito

Poggio: “Basta alla discriminazione di Ostia sugli studenti di Fiumicino”

"Chiedo ufficialmente al sindaco Montino e alla giunta comunale di istituire un tavolo tecnico con la Città Metropolitana".

Fiumicino – “Le iscrizioni per licei e scuole superiori sono iniziate e tra qualche mese, cascasse il mondo, ci troveremo a dover affrontare la solita, surreale, discriminazione nei confronti dei ragazzi di Fiumicino che non vengono accettati nelle scuole del vicino X Municipio di Roma“. Lo afferma in una nota Federica Poggio, vicepresidente del consiglio comunale di Fiumicino (Lega-Salvini Premier).

“Un atteggiamento assurdo, quello del Comune di Roma, che ci trasciniamo in maniera vergognosa da qualche anno e che spero possa essere definitivamente affrontato dalla nostra amministrazione. È per questo che chiedo ufficialmente al sindaco Montino e alla giunta comunale di istituire un tavolo tecnico con la Città Metropolitana e il Ministro dell’Istruzione per capire come si intenda affrontare questo gravissimo comportamento e se ci sia almeno l’intenzione di investire qualche tipo di risorsa per gli studenti del nostro Comune.

Vorrei ricordare che il pendolarismo dei nostri ragazzi nel vicino X Municipio ha origine da una carenza totale di istituti nel nostro territorio. Quelli attuali sono pochi e difficilmente raggiungibili a causa di un servizio di trasporto pubblico che questa amministrazione gestisce a risparmio.

Le strutture sono antiquate: non bastavano quando Fiumicino contava la metà della popolazione figurarsi oggi. Forse è arrivato il momento di affrontare la situazione una volta per tutte e capire come ovviare a una situazione che si fa ogni anno più assurda”.