Seguici su

Cerca nel sito

De Angelis e Orsomando: “Intervenga il Comune se Asv Cerveteri non paga i lavoratori”

I consiglieri d'opposizione: "Come intende tutelare questi lavoratori l’Amministrazione Pascucci che avrebbe dovuto vigilare?"

Cerveteri – “Mentre alcuni Amministratori locali di maggioranza (e non) ‘dormono’, i lavoratori della società Asv Spa, in forza presso il cantiere di Cerveteri, si alzano alle 5 del mattino, anche con pioggia e freddo, per raccogliere i rifiuti e garantire un servizio cercando di dare il massimo anche se con poche risorse umane a disposizione e strumenti di lavoro, a quanto sembra, non proprio ideali. Ma non c’è mai fine alla sofferenza e ad oggi, per quanto ci risulta, sembra proprio non essere stata corrisposta la retribuzione del mese di dicembre 2019 ai medesimi lavoratori della società ASV di Cerveteri, per cause e motivi che non è dato conoscere, nonostante la regolare erogazione dei pagamenti da parte dell’Amministrazione comunale”.

Lo dichiarano Aldo De Angelis e Salvatore Orsomando, consiglieri comunali di Cerveteri ed esponenti del gruppo “Trasparenza e Legalità”, aggiungendo: “Si evidenzia che i giorni di ritardo aumentano sempre di più e molti operatori, alcune famiglie sono monoreddito, sono in grande difficoltà economica e da contratto del settore, ma questo la Asv lo sa bene, le retribuzioni dovrebbero essere corrisposte entro il 15 di ogni mese.

Come intende tutelare questi lavoratori l’Amministrazione Pascucci e l’Assessora Gubetti che avrebbe dovuto vigilare? Noi vi richiediamo un intervento urgente al fine di risolvere velocemente tale problematica e dare disposizione al responsabile dell’Ufficio ad adottare tutti i provvedimenti del caso nei confronti della ditta affidataria del servizio procedendo alla notifica di una diffida e di procedere, previa opportuna verifica legale, contro l’azienda per inosservanza e inadempienza delle prescrizioni contrattuali”.

(Il Faro online)